Tag: fuga

Articolo

Le carceri della vergogna

Riceviamo e pubblichiamo: Di recente ho letto il libro di Alfredo Cosco e Carmelo Musumeci “Fuga dall’assassino dei sogni”. In fondo al romanzo sono state inserite delle testimonianze di vari detenuti passati, anni fa, nelle carceri dell’Asinara e di Pianosa. Nel 1975, in seguito a episodi di terrorismo, lo Stato introdusse in alcuni istituti penitenziari...

Articolo

Un grazie tra le sbarre a Erri De Luca

Riceviamo e pubblichiamo: (…) la prigione è una epidemia che, pure colpendo i più deboli, ammicca a tutti gli altri, che sanno provvisoria la loro immunità. L’ergastolo infine è l’ultima bestemmia della negazione, la peggiore profezia a carico della persona umana: la sua impossibilità di espiare. La pena dell’ergastolo non è penitenza ma rifiuto. Leggo...

“Napoleone in fuga” con Nola Rae al Teatro di Rifredi – Firenze
Articolo

“Napoleone in fuga” con Nola Rae al Teatro di Rifredi – Firenze

TEATRO DI RIFREDI   In occasione del Bicentenario di Napoleone Imperatore all’Isola d’Elba (1814-2014)  con il sostegno della Regione Toscana   da giovedì 30 ottobre  a domenica 2 novembre International Visual Theatre LONDON MIME THEATRE – NOLA RAE (Inghilterra) NAPOLEONE IN FUGA INSEGUITO DAI CONIGLI regia John Mowat scene Matthew Ridout; musica Peter West; costumi...

“Suite francese”: il messaggio universale di Irène Némirovsky
Articolo

“Suite francese”: il messaggio universale di Irène Némirovsky

Con “Suite francese” Irène Némirovsky non solo ha raccontato con lucidità il dramma del popolo francese ai tempi dell’occupazione nazista, ma ci ha anche consegnato un’eredità morale che non conosce confini. di Marcella Onnis Recentemente, un post di Patrizio Zurru mi ha fatto riflettere sull’(in)utilità di parlare di libri per provare a salvarli. Patrizio, voce...

Ferdinando Scianna: immagini, racconti e sorrisi di una Sicilia lontana
Articolo

Ferdinando Scianna: immagini, racconti e sorrisi di una Sicilia lontana

di Giusy Chiello “Fotografare la Sicilia é per me quasi una ridondanza verbale.  Ho cominciato a fotografare intorno ai diciassette anni e la Sicilia era là. Per capirla e attraverso le fotografie per cercare di capire, forse, che cosa significa essere siciliano. Interrogazione ossessiva questa dei siciliani su se stessi e la terra a cui...