Tag: figlio

Perché leggere “Ci sono anch’io” di Roberto Pellico
Articolo

Perché leggere “Ci sono anch’io” di Roberto Pellico

di Marcella Onnis «Certe volte sembra che i pensieri parlino un’altra lingua. Una lingua che capisci alla perfezione ma che non sai esprimere. È tutto lì, chiaro, basterebbe dargli un suono comprensibile e sarebbe tutto più facile. Invece le parole ti tradiscono sul tempo. Arrivano sempre troppo tardi.» Ecco, io oggi ho paura che le...

Un nuovo albero per ogni neonato
Articolo

Un nuovo albero per ogni neonato

      Entra in vigore oggi, sabato 16 febbraio, la nuova legge che obbliga i comuni a piantare un nuovo albero per ogni bambino nato o adottato nel Comune stesso. A controllare il rispetto della legge sarà il Comitato per lo Sviluppo del verde pubblico, istituito presso il Ministero dell’Ambiente. Sapevate che secondo un...

Ammalarsi d’amore in galera
Articolo

Ammalarsi d’amore in galera

Riceviamo e pubblichiamo:   L’amore è l’unica forza capace di trasformare un nemico in amico (Martin Luther King)   Se fuori è già difficile essere un buon padre, dentro l’Assassino dei Sogni (come chiamo io il carcere) è quasi impossibile. Salvatore è un uomo ombra, un ergastolano ostativo, un cattivo e colpevole per sempre, che...

Due parole per raccontare “Stirpe” e “Nel tempo di mezzo” di Marcello Fois
Articolo

Due parole per raccontare “Stirpe” e “Nel tempo di mezzo” di Marcello Fois

Potrei parlare del senso di angoscia che pervade “Nel tempo di mezzo” come già “Stirpe”; potrei dire della costante percezione di un’incombente ed ineluttabile disgrazia – “Peggio che sapere. Peggio che ignorare” – che accompagna l’intera lettura, a ricordare quanto la felicità umana sappia essere fugace e quanto la stessa vita terrena possa essere provvisoria....

USA: bimba punita a morte per una bugia
Articolo

USA: bimba punita a morte per una bugia

    Aveva mangiato del cioccolato e poi ha detto una bugia. Così in un piccolo paese degli Stati Uniti Savannah Hardin, 9 anni, è stata crudelmente punita fino alla morte. Proprio la nonna,  Joyce Garrard Hardin, 46 anni, ha deciso di ricorrere alle maniere forti e  l’ha fatta correre per tre ore intorno alla loro casa.  La ragazzina non ha...

Articolo

L’angolo della poesia: “Figlio ti amo” di Carmelo Musumeci

Oggi, cari amici, abbiamo deciso di pubblicare in questo spazio una poesia scritta da un amico speciale del nostro giornale: Carmelo Musumeci, simbolo della lotta per l’abolizione dell’ergastolo ostativo. Siamo certi, infatti, che anche voi – come noi – resterete colpiti da questa “dedica al figlio da un ergastolano,  da 21 anni lontani.  Sempre, anche...