Studenti e professori in piazza contro la “Buona Scuola”: cariche della polizia, feriti e due studenti fermati a Napoli

Sono scesi in piazza oggi in varie città italiane,: Roma, Napoli, Milano, studenti ed insegnanti che hanno aderito allo sciopero indetto dai Cobas e da Anief. Ci sono state tensioni, cariche di alleggerimento della polizia, feriti ed anche due fermati a Napoli. Sarà anche una “Buona scuola” ma se si manganellano studenti ed insegnanti dove finisce la democrazia? E senza democrazia come può esistere una “buona scuola”? (F.L.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.