Stasera al teatro di Montecarlo (LU) in scena la tregua prima del massacro con “Zone protette”

Tratto da “A come Srebrenica” di Roberta Biagiarelli, sul palco gli attori del progetto “Giovane Pubblico”

Violenze, sevizie e stupri: in scena la tregua prima del massacro con “Zone protette”

Sabato 12 gennaio alle 21,15 al via la stagione di prosa del teatro di Montecarlo

 

La tregua tradita: bombardamenti e sevizie sui 9mila civili di Srebrenica. Sul palco dei Rassicurati di Montecarlo sabato 12 gennaio alle 21,15 arriva “Zone protette” tratto dallo spettacolo “A come Srebrenica” di Roberta Biagiarelli. Il nuovo lavoro di Kety di Basilio apre la stagione teatrale del Teatro dei Rassicurati, organizzata in collaborazione con il Comune di Montecarlo, la Fondazione Toscana Spettacolo e l’associazione AndOr, margini creativi.

Nel 1995 la città bosniaca di Srebrenica è assediata dalla pace forzata e innaturale imposta dal Consiglio di Sicurezza delle Nazione Unite, che ha dichiarato la città zona protetta. Nell’occhio del ciclone delle guerre bosniache, quella tregua finisce nel sangue il 9 luglio, quando il generale Ratko Mladić invade la città, sotto lo sguardo indifferente dei caschi blu, e compie il più grande massacro avvenuto in Europa dalla Seconda Guerra Mondiale. Tre giorni in cui 9mila civili vengono inghiottiti dalle fosse comuni dopo aver assistito ai bombardamenti, alle sevizie, agli stupri.

A raccontare questa parentesi complicata di storia contemporanea, un manipolo di giovani attori tra i 16 e i 30 anni, avvicinatosi al teatro grazie al progetto “Giovane Pubblico”. Sostenuto da Fondazione Toscana Spettacolo, dal Comune di Montecarlo e promosso sul territorio dall’associazione And Or, “Giovane Pubblico” ha dato la possibilità ai ragazzi di partecipare ad un laboratorio permanente, a stage, seminari e incontri di formazione teatrale per arrivare ad elaborare un proprio spettacolo.


Il costo dei biglietti è di 12 euro per l’intero, 8 per il ridotto (posto unico). Potranno accedere alla riduzione i giovani fino ai 29 anni e gli associati all’Associazione Culturale And Or Margini Creativi.

 

Per informazioni e prenotazioni:

Comune di Montecarlo 0583.229725, culturaeturismo@comune.montecarlo.lu.it

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.