Ultime

Stasera a Prato il jazz del P.O.V. Quintet di Alessandro Paternesi

Pin It

Festival delle Colline

In a Different Way / In un Altro Modo

XXXIII edizione _26 giugno_26 luglio_2012
Colline della provincia di Prato

 

ll jazz entra in fabbrica…
In collaborazione con Prato Estate 2012

 

Martedì 3 luglio 2012 – ore 21.30 – ingresso 5 euro

Fabbrica Waltex – via delle Fonti, 482 (numerazione interna) – Prato

Premio Waltex Jazz Competition 2012

ALESSANDRO PATERNESI
P.O.V. QUINTET

“DEDICATO”

 

Dedicata a chi vive e sale sul palco “In un altro modo”, la trentatreesima edizione del  Festival delle Colline continua martedì 3 luglio alla Fabbrica Waltex Tricot di Prato (ore 21,30 – 5 euro – via delle Fonti, 482 – numerazione interna – Prato).

Un luogo simbolo, la fabbrica appunto, dove risuoneranno le note del P.O.V. QUINTET di Alessandro Paternesi, vincitore della quinta edizione della Waltex Jazz Competition promossa dalla nota azienda tessile pratese.

Il progetto P.O.V. (Point Of View) nasce dal desiderio di fondere la cantabilità delle melodie con i ritmi del jazz contemporaneo. Elementi che contraddistinguono l’estetica musicale del gruppo, grazie alla capacità dei musicisti di unire lo studio del repertorio classico del jazz al moderno approccio ritmico, melodico ed improvvisativo. Un’idea in continua evoluzione che si basa sulla esplorazione di nuovi territori sonori.

Point Of View presenta brani originali del leader, Alessandro Paternesi e di tutti i componenti del quintetto, che allinea alcuni dei migliori giovani musicisti della scena jazzistica nazionale: ai sassofoni Simone La Maida, alla chitarra Francesco Diodati, al pianoforte Enrico Zanisi, al contrabbasso Gabriele Evangelista e alla batteria Alessandro Paternesi.

Con la quinta edizione della Jazz Competition,  Waltex Tricot conferma il proprio impegno anche in campo culturale, attraverso un’iniziativa in linea con la filosofia dell’impresa, volta alla ricerca di prodotti dal forte contenuto creativo e alla promozione del “talento”.

Il concerto è realizzato con il contributo dell’assessorato alla cultura del Comune di Prato ed è inserito nel cartellone della Prato Estate 2012.

Batterista e compositore, classe 1983, Alessandro Paternesi ha mosso i primi passi sotto la guida di Massimo Manzi. Nel 2007 si è diplomato in Strumenti a Percussione al Conservatorio di Perugia, con Domenico Fontana. Ha quindi perfezionato il proprio stile insieme ad artisti di fama internazionale quali Marc Miralta, Roberto Gatto, Jimmy Cobb, Jaff “Tain” Wats, Ramberto Ciammarughi, Lele Veronesi, Ettore Fioravanti, Ron Savage. Svolge da anni un’intensa attività concertistica che lo ha portato a suonare con  Amii Stewart, Danilo Rea,  Andrea Bocelli, Ada Montellanico, Franco Cerri, Alessandro Lanzoni e tanti altri big.

 

PROSSIMI APPUNTAMENTI FESTIVAL DELLE COLLINE 2012

Giovedì 5 luglio alla Villa Medicea di Poggio a Caiano (8 euro) il concerto-spettacolo nato dalla collaborazione tra l’Orchestra della Toscana e Teatrallegria, gruppo teatrale dell’associazione Trisomia 21, che dal 1979 sostiene persone con Sindrome di Down: produzione originale del Festival.

Da New York alla Rocca di Carmignano (5 euro), lunedì 9 luglio Kaki King, con il suo repertorio di atmosfere pop e impennate elettriche, virate psichedeliche e divagazioni indie.

Martedì 10 luglio al Museo Pecci di Prato (5 euro), la patchanka gipsy degli Swing Dynasty, melting-pot band  nata sulla rotta Shanghai-Parigi. Cantano in francese, inglese spagnolo e cinese.

Turbina la saggia, Mercuria la sognatrice, Scintilla la birichina: le Sorelle Marinetti sono giovedì 12 luglio alle Scuderie Medicee di Poggio a Caiano (5 euro), con il concerto-spettacolo “Non ce ne importa niente”.

Tutt’altre atmosfere per “Chaka”, partitura poetica per voce recitante e strumenti, dedicata al re del popolo Zulu e ideata dal regista Massimo Luconi: mercoledì 18 luglio alla Villa Giamari di Montemurlo (5 euro).

Venerdì 20 luglio a Cantagallo (5 euro) Alexian Santino Spinelli e la sua musica di origine Rom, che assorbe tradizioni balcaniche e flamenco spagnolo, jazz manouche e tante altre influenze.

Altra produzione originale del Festival, il “Fuoricasta Rock Gala” di Massimo Altomare e Saverio Lanza, lunedì 23 luglio all’Arena Parco Ferri di Vaiano (ingresso libero)

Chiudono giovedì 26 luglio al Parco dell’Albereta di Mercatale di Vernio (ingresso libero) i Presi per Caso, collettivo musicale e artistico formato da detenuti ed ex-detenuti del penitenziario di Rebibbia.

 

DRUSILLA FOER PER FESTIVAL DELLE COLLINE: GUARDA LO SPOT!

Tra i personaggi più colti e raffinati del cinema e della tv, Drusilla Foer ha realizzato un meraviglioso e divertente spot per sostenere Festival delle Colline 2012, a testimonianza della sua vicinanza nei confronti del tema trattato. Da non perdere, www.festivaldellecolline.com!

 

PREVENDITE? NO GRAZIE, PRENOTO!

Viste le positive esperienze degli ultimi anni, i biglietti del Festival delle Colline non sono disponibili attraverso i circuiti di prevendita. E’ possibile prenotarli sul sito ufficiale www.festivaldellecolline.com e ritirarli la sera stessa degli spettacoli, senza aggravio di spesa.

 

CREDITS

Festival delle Colline è organizzato da Comune di Poggio a Caiano in collaborazione con Regione Toscana e Provincia di Prato, Comuni di Prato, Carmignano, Montemurlo, Vaiano, Vernio e Cantagallo. Con il contributo di Cooperativa Humanitas, Estra S.p.A Prato, A.S.M S.p.A. Prato, Publiacqua, Coop-Bisenzio Ombrone. Direzione artistica di Silvia Bacci per Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci.

 

Info spettacoli e prenotazione biglietti

Tel. 0574 531828  i.aiazzi@centropecci.itwww.festivaldellecolline.com

 

Ufficio stampa

Ivan Aiazzi: i.aiazzi@centropecci.it

Marco Mannucci: mannucci@dada.it

Uff. stampa nazionale: Big Time pressoff@bigtimeweb.it

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*