L’angolo della poesia: “Solidarietà” di Grazia Finocchiaro

Questa nostra rubrica è aperta a poesie sugli argomenti più vari ma, come sapete, ci interessano particolarmente quelle su tematiche sociali. È questo il motivo per cui oggi vi proponiamo un’altra poesia di Grazia Finocchiaro, dal titolo Solidarietà.

L’autrice è già stato “ospite” di questo spazio con la sua raffinata Gelsomini e aranci, ma forniamo di nuovo qualche informazione su di lei per chi ancora non la conoscesse.

Nata a Messina, risiede da oltre quarant’anni a Firenze e sin dal 1967 si dedica alla scrittura, attraverso la quale dà forma alle proprie emozioni. Ha partecipato a diversi concorsi letterari, conseguendo ottime qualificazioni sia per la poesia che per la narrativa. Fa, inoltre, parte dei gruppi poetici Scrittori dell’anima e Riflessi di donna. Diverse sue opere sono presenti in alcune antologie e pubblicate su vari siti web, tra i quali Suonami una poesia.


Solidarietà (Venezuela)

Fuggirò tra sconsolate stelle
che a guardare meste stanno
terra di pane e acqua spoglia.

Disseminerò con grosse torce
luce di amicizia
dove ammutolita l’umanità
dentro proprie ossa resta.

Salperò l’oceano con ingente nave
colma di abbracci e sorrisi
sulle spalle farò carico d’amore
da bere porgerò con le mani
braccia porteranno mattoni.

All’apparenza di un bimbo
il cuore verrà morso di sofferenza
staranno i miei occhi in trepidazione
che all’istante si potrebbe
spezzare la sua magrezza.

Un vagone colmerò di cemento
finché le case non siano di fango e legno
e di lamiere non sia il tetto.

Una cesta di viveri
ad una gravida vorrò portare
perché sia partorito
un figlio ben nutrito.

Se il petrolio canta abbondanza,
che domani possano i pozzi
elargire quantità d’acqua immensa
che i disidratati dissetarsi potranno.

Seme speciale vorrò seminare
così che i campi diverranno
ricchezza di grano
per un popolo intero sfamare.

Ancora una volta, ricordiamo ai nostri lettori-poeti che fino al 2 maggio potranno partecipare al premio di poesia “Paola Albanese”, organizzato dal nostro giornale e dal portale letterario L’isola della poesia: info e regolamento

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*