Ultime

Slot machine online, un sistema impenetrabile grazie all’aleatorietà

Possibile prevedere con esattezza un ciclo di vittoria con le slot macchine? Certo che no, né per quelle online e tanto meno per le analogiche, anche se in molti sul web propagandano il contrario.

Pin It

L’aleatorietà governa il gioco
Il gioco d’azzardo, quello pulito e regolamentato, è basato sul concetto di aleatorietà (imprevedibilità). Vuol dire che non esiste alcun modo per anticipare l’esito di una rullata, di un tiro di roulette o di un estrazione al lotto o al bingo.
Si tratta del puro caso. Quando il gioco è basato sull’azzeramento ad ogni turno di tutte le percentuali di probabilità, il gioco è aleatorio. Intendiamoci meglio:
Se si gioca a carte e invece di mischiare ogni volta si spostano le carte già usate sotto al mazzo, quelle carte non potranno uscire nel turno successivo, ergo quello è un gioco che ha un suo margine di prevedibilità e non è aleatorio.
Ma se giochiamo a testa o croce il risultato del prossimo tiro di monetina è sempre diviso al 50%. Questo anche se è uscito per 10 volte consecutive testa, in pratica gli eventi passati non influenzano le probabilità future, credere che ciò avvenga è un atteggiamento comunemente definito come “fallacia del giocatore”.

Ma l’aleatorietà rende il gioco sicuro
Il sistema di aleatorietà, seppur imprevedibile, è una garanzia assoluta per chi gioca alle slot machine online. Sbaglia chi pensa che i concessionari di gioco o, peggio, lo Stato possano influenzare il gioco a loro piacimento. Detto francamente non ne avrebbero alcun interesse.
I fornitori di gioco non avrebbero alcun interesse a frodare i propri clienti considerato che:
• già tutto il meccanismo del gioco d’azzardo, di qualunque gioco si parli ma in particolare le slot machine e i giochi da casinò, è progettato per garantire matematicamente al banco la vittoria nel lungo periodo.
• Hanno pagato licenze di gioco a prezzi esorbitanti, se questa gli venissero revocate, oltre a dover pagare multe molto elevate, dovrebbero chiudere la sala da gioco online e cessare l’attività.

Random Number Generator, l’aleatorietà in versione digitale
Ok, abbiamo spiegato cosa sia l’imprevedibilità nei giochi, ma ora bisogna chiarire come possa un computer sviluppare questo livello di aleatorietà. Ovviamente non possiamo spiegare l’algoritmo che governa questa logica non pronosticabile, questo è in possesso solo dello Stato e delle aziende che producono le slot.
Però possiamo assicurare questo algoritmo vada a costituire l’RNG, random number generator ovvero il generatore di numeri casuali che non risponde ad alcuna legge matematica decifrabile, ergo rende il sistema (online) impermeabile ai tentativi di truffa).
Una costatazione in merito a quanto detto finora: per poter contare su un gioco trasparente ergo sicuro per sé e per gli altri, bisogna sempre verificare la licenza. Nel caso dei bar le licenze delle slot sono apposte sui lati. Nel caso dell’online le licenze devono essere esposte in prima pagina, più il marchio è nascosto più è sospetto, se il marchio non c’è allora quello non è un sito sicuro.
Vige il principio secondo cui, più l’azienda è grande, più è affidabile: così scegliere gestori di alto profilo è più sicuro, in Italia ci sono realtà che operano sul mercato da oltre 20 anni, praticamente dagli albori del web ma la loro offerta di slot, scommesse e giochi è assolutamente all’avanguardia.

Newslot, attenti alle truffe
Quindi, ricapitolando, il gioco è sicuro se si sceglie il luogo sicuro dove praticarlo, ciò nonostante il web pullula di tutta una serie di metodi consigliati per centrare a colpo sicuro la vittoria, quindi il web pullula di bufale.  Leggende, anche simpatiche se lette con spirito lieve, ma dannose per chi è alla ricerca di vincite semplici. Molte di queste sono su come truffare le newslot, vale a dire con le comunissime macchinette da bar. Ad esempio, i giocatori più esperti (o sedicenti tali) consigliano di ascoltare con attenzione il rumore della moneta all’inserimento nella macchinetta: se la moneta cade in un hopper (nome tecnico del serbatoio delle slot) pieno, si dice che la slot è “in battuta”, cioè starebbe per pagare. In realtà, il sistema che si nasconde dietro la slot è più complesso di quanto possa sembrare, in quanto fondato su un meccanismo di pagamenti in base a cicli composti da decine di migliaia di giri.
Questi giri, hanno un limite massimo di 140.000 per imposizione di leggi. Un serbatoio pieno di soldi, non è quindi indice di immediato pagamento, un serbatoio vuoto invece non può esistere per legge visto che la slot deve sempre essere in grado di pagare (ne va del buon nome dell’aleatorietà).

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*