Ultime

Sì, viaggiare…ma con treni “particolari”

Pin It

 

 

Dal viaggio in treno più bello del mondo a quello più pericoloso, da quello che passa sopra le nuvole a quello (ancora da progettare ma già ideato) subacqueo che collega Cina e USA.
Sono molte le possibilità per fare un viaggio inusuale e per rendere l’esperienza di prendere il treno qualcosa da ricordare, questo grazie a un vasto numero di treni “speciali” e unici nel loro genere sparsi per il mondo dove il costo può essere più o meno alto. Di seguito ne riporto solo tre, ma la lista è davvero lunga.

Cominciamo con il Flamsbana, Norvegia. Inserito nella rivista National Geographic nella top 10 dei viaggi più belli da fare in Europa e descritto dalla rivista Lonely Planet come “Il più bel viaggio in treno al mondo”questo treno ha partenza da Myrdal ed arrivo a Flam (poco più di due ore di viaggio) ed è disponibile 7 giorni su 7. Alla modica cifra di 50 euro potrete per due ore godervi lo spettacolo di paesaggi meravigliosi e ambienti quasi “fantasy” nei fiordi norvegesi tra cascate, fiumi, gole profonde, montagne innevate e fattorie.
Un viaggio da fare almeno una volta nella vita.

Passiamo ora ad un’altra tratta ferroviaria che si è distinta per il suo modo caratteristico di “avvicinare i turisti alla vita quotidiana degli abitanti”, sto parlando del Maeklong Market Railway che si differenzia per il fatto che gli abitanti hanno costruito un vero e proprio mercato ai bordi della ferrovia cosicché ogni volta (e non sono poche) che il treno passa per quella strada, tutti i negozianti devono in fretta e furia spostare tutte le loro bancarelle per evitare che esse vengano travolte. Uno spettacolo che fa molto divertire i turisti.

Infine andiamo in Argentina dove il Tren de las nubes ha saputo distinguersi per la sua mozzafiato e stupefacente tratta che sfiora altezze che hanno dell’incredibile. Non molto lontana dal Flamsbana in termini di spettacoli panoramici questa linea che collega il Nord-Ovest dell’Argentina con il confine del Cile arriva fino a toccare i 4200 metri di altezza dal livello del mare, compiendo un percorso attraverso le Ande e facendola detenere il record come terza ferrovia più alta del mondo.
Una vista splendida, in molti punti si avrà l’occasione di percorrere zone poco conosciute e ancora molto antiche dove si potranno vedere anche resti di antiche città e di popolazioni indigene che abitavano queste lunghe distese di terreno; per non dimenticare ovviamente l’aspetto che molto spesso i viaggiatori si ritroveranno a viaggiare letteralmente sopra le nuvole, tanto è alta la tratta ferroviaria, sicuramente un viaggio memorabile.

E queste sono solo tre proposte di treni  “particolari” da utilizzare per viaggiare alla scoperta del mondo. Consiglio di salire, almeno una volta nella vita, in uno di questi treni se si vogliono provare delle sensazioni e dei modi di viaggiare diversi dal solito.

Lorenzo Toninelli

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*