L’angolo della poesia: “Sei” di Luigi Violano

Ritroviamo oggi nel nostro Angolo un caro amico: Luigi Violano.

Ed è con parole già di per sé poetiche che ci presenta questi suoi nuovi versi d’amore: «È una poesia apparentemente semplice, di quelle che riescono a non farti dormire di notte se non le scrivi. E’ nata come quelle dichiarazioni d’amore, quando non sai qual è l’indirizzo dell’amata per mandarle le rose ed allora le doni direttamente l’anima racchiudendola in una manciatina di versi slegati come i lacci delle scarpe dell’anima che si prepara a spiccare il volo. Sono versi nati in pochi minuti,brevi ed intensi.»

 

Sei

 

Sei quello che attendo

con la pioggia o col sole,

sai far si che tenebra si vesta di luce

e guerra deponga le armi

per diventar pace.

O cuore che dal cuore m’innamori,

io vivo dei silenzi di cui son voce

i tuoi silenzi stessi.

O tu che innanzi a te d’immenso mi rivesti,

accogli, o mia diletta,

il mio tremante labbro che

del tuo ricerca l’umano contatto

e l’anima rinfrancami,

amata che a te sola

il petto m’appassioni

 

 

 

Vi ricordiamo che è sempre aperto il I concorso nazionale letterario B&B Mamma Serena “Nuovi occhi sul… Mugello”che tra le sue finalità ha quella di sostenere  “Casa Cristina”, la nostra casa di accoglienza per donne maltrattate.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*