Sardegna: Nuoro, Cagliari e Ogliastra al ballottaggio nel fine settimana

Sardegna: Nuoro, Cagliari e Ogliastra al ballottaggio nel fine settimana

Si attendono in Sardegna i ballottaggi per le elezioni provinciali svoltesi il 30 e 31 maggio scorsi. In 3 delle 8 provincie sarde infatti non si è riusciti ad eleggere i presidenti al primo turno, dunque gli elettori delle provincie di Nuoro, Cagliari e Ogliastra dovranno tornare alle urne nel prossimo fine settimana. Nelle province di Oristano, Sassari e nelle nuove province del Medio Campidano, Olbia Tempio e Carbonia-Iglesias invece i presidenti sono stati eletti al primo turno. In tre province riconferma dei presidenti uscenti: a Sassari Alessandra Giudici, nel Medio Campidano Fulvio Tocco, a Carbonia-Iglesias Salvatore Cherchi, tutti e tre appartenenti a coalizioni di centro sinistra. A Oristano confermata la coalizione del centro destra, ma con un nuovo presidente, Massimiliano de Seenen, che sostituisce l’uscente Pasquale Onida. Nella provincia di Olbia Tempio la presidenza viene strappata al centro sinistra dalla coalizione guidata da Fedele Sanciu. Il centro sinistra quindi resiste in tre province ma ne perde una. Intanto domenica alle 14 è scaduto il termine per gli apparentamenti in vista dei ballottaggi. A Nuoro è saltata l’intesa nel centro sinistra tra l’uscente Deriu e Arbau, contrapposti a Luigi Crisponi. Anche a Cagliari la sfida è ancora aperta ma, come preannunciato in campagna elettorale, anche qui i due candidati per il centro destra, Piergiorgio Massidda e Giuseppe Farris non hanno intenzione di allearsi nella sfida col presidente uscente Graziano Milia. In Ogliastra infine vedremo competere Sandro Daniele Rubiu del centrodestra e Bruno Pilia del centrosinistra.
Veronica Atzei

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*