Ultime

Sabato a Vorno (LU) il pianista Enrico Pieranunzi presenta “ImproMozart”

Pin It

Associazione Culturale Dello Scompiglio

presenta

Mozart, così fan tutti

direzione artistica di Antonio Caggiano

fino a dicembre 2014

Tenuta Dello Scompiglio a Vorno | luoghi diversi della città di Lucca

8 marzo 2014, ore 21.00

Enrico Pieranunzi, pianoforte

ImproMozart

interpretazione di pagine di Bach, Haendel, Scarlatti e Mozart con proprie improvvisazioni

 

Sabato 8 marzo alle ore 21.00 nello SPE – Spazio Performatico ed Espositivo della Tenuta Dello Scompiglio di Vorno (Lucca) Enrico Pieranunzi presenta “ImproMozart”, un progetto per piano solo (di cui già esiste una produzione discografica, ma in questo caso riveduta e corretta) in cui il musicista romano di fama internazionale esegue pagine di  grandi compositori – quali Scarlatti, Haendel, Bach e lo stesso Mozart – e le riutilizza successivamente come fonte di ispirazione per improvvisazioni non propriamente o non solo jazzistiche, nelle quali si fa uso di tecniche presenti in tutta la musica, in particolare quella del Novecento, in un miracoloso dialogo tra artisti, a secoli di distanza.

Prosegue così il progetto “Mozart, così fan tutti” che l’Associazione Culturale Dello Scompiglio di Vorno (Lucca), diretta da Cecilia Bertoni, dedica al grande musicista e compositore salisburghese con appuntamenti in cartellone sino a dicembre nello SPE e in luoghi diversi della città di Lucca.

La direzione artistica del progetto è di Antonio Caggiano, fondatore dell’ensemble di percussioni Ars Ludi, che rinnova così una collaborazione ormai pluriennale con la realtà Dello Scompiglio.

“Cominciò proprio con Mozart otto anni fa – spiega Enrico Piernaunzi – il mio viaggio di improvvisatore curioso nel paese dei grandi classici. (…) Questa mia prima esperienza non accadde senza qualche turbamento. Ma quella sera a Milano la soggezione per i sacri segni sulla carta, quella immobilità paralizzata e a volte paralizzante che dalla carta sovente promana, furono grazie al divino fanciullo spazzate via. Salii sul palco con alcune sue pagine sotto il braccio, le collocai sul leggio, cominciai a leggerle e poi a improvvisare. (…) L’operazione mi regalò un senso di innocente liberazione e fu l’input da cui scaturirono poco dopo i miei cd su Scarlatti e poi il successivo ‘1685’, con musiche ancora del grande Domenico e anche di  Bach e Haendel. Sarà questo il filo conduttore del mio concerto per l’Accademia Dello Scompiglio: brani dei giganti ‘maestri compositori & improvvisatori’ che ho sopra nominato con mie escursioni estemporanee in cui ricombinerò, estenderò, nasconderò e farò riapparire i loro materiali.”

Nato a Roma nel 1949, Enrico Pieranunzi è da molti anni tra i protagonisti più noti ed apprezzati della scena jazzistica internazionale.
Pianista, compositore, arrangiatore, ha registrato più di 70 cd a suo nome spaziando dal piano solo al trio, dal duo al quintetto e collaborando, in concerto o in studio d’incisione, con Chet Baker, Lee Konitz, Paul Motian, Charlie Haden, Chris Potter, Marc Johnson, Joey Baron.
Pluripremiato come miglior musicista italiano nel “Top Jazz”, annualmente indetto dalla rivista “Musica Jazz” (1989, 2003, 2008) e come miglior musicista europeo (Django d’Or, 1997) Pieranunzi ha portato la sua musica sui palcoscenici di tutto il mondo esibendosi nei più importanti festival internazionali, da Montreal a Copenaghen, da Berlino e Madrid a Tokyo, da Rio de Janeiro a Pechino.

Il Progetto Dello Scompiglio ideato e diretto da Cecilia Bertoni, prende vita nella omonima Tenuta, situata alle porte di Lucca, sulle colline di Vorno; una realtà in cui le attività legate alle arti visive e performatiche negli spazi interni ed esterni e il dialogo e le attività con la terra, con il bosco, con la fauna, con l’elemento architettonico contribuiscono a una ricerca di cultura. Ogni scelta relativa al Progetto è perciò valutata in relazione alla propria sostenibilità ambientale, attraverso forme di interazione e di responsabilità. All’interno della Tenuta Dello Scompiglio, accanto all’Azienda Agricola e all’Osteria, opera l’omonima Associazione Culturale. L’Associazione dal 2007 crea, produce e ospita spettacoli, concerti, mostre, installazioni; realizza residenze di artisti, laboratori, corsi e workshop; organizza e propone itinerari performatici all’aperto, visite guidate, lezioni Metodo Feldenkrais®; gestisce lo Spazio Performatico ed Espositivo (SPE). Una particolare attenzione è dedicata infine alle attività culturali per bambini e ragazzi, con rassegne teatrali, laboratori e campi estivi.

www.delloscompiglio.org

 

Biglietti intero euro 12,00 | ridotto euro 7,00

Info e prenotazioni:

Biglietteria dello SPE
dal giovedì alla domenica dalle ore 14.00

tel. 0583971125 | biglietteria@delloscompiglio.org

Associazione Culturale Dello Scompiglio
Via di Vorno, 67 – Vorno (LU)

tel. 0583971475 | info.ac@delloscompiglio.org

 

Addetta stampa Tenuta Dello Scompiglio

Angelica D’Agliano | angelica@delloscompiglio.org

 

 

Foto Pino Ninfa

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*