Roberta Di Laura eccellenza pugliese della danza nel mondo

Roberta Di Laura

Comunicato Stampa: #10998-2022

Roberta Di Laura, un successo senza confini a passo di danza
Nuovi successi e traguardi della danzatrice pugliese Roberta Di Laura da tempo impegnata a livello internazionale nel settore tersicoreo. Tra i suoi ultimi successi il conferimento del Premio alla Carriera “Una Vita per la Danza”, la creazione del progetto “Roberta Di Laura International Dance Project” e numerose collaborazioni in Germania con le scuole piu prestigiose della città di Stoccarda dove risiede da alcuni anni. Al momento la giovane artista impegnata nell’organizzazione del “Premio Giovani Eccellenze” in qualità di Capo Dipartimento Universum Giovani che si svolgerà a Rimini a Marzo 2022 e nella preparazione di un tour mondiale che prenderà avvio nel corso dei prossimi mesi.

Roberta Di Laura, nata a Taranto, classe 1992, talento della danza riconosciuto a livello internazionale ed eccellenza di Puglia da dove partendo a passo di danza, con passione e tenacia, ha conquistato successi e traguardi importanti che l’hanno portata a danzare in tutto il mondo. Ballerina professionista, insegnante e coreografa, Project and Event Manager, Membro del Consiglio Internazionale della Danza di Parigi (UNESCO), Ambasciatrice e Capo Dipartimento Giovani della “International Universum Academy” nonchè creatrice del progetto “Roberta Di Laura – International Dance Project”. Diplomata in danza classica, moderna e contemporanea presso la Libera Università di Danza e Teatro di Mantova con riconoscimento da parte dell’Ajkun Ballet Theatre di New York, dopo la maturità classica (100/100) ha conseguito la laurea in “Arti e Scienze dello Spettacolo” presso l’Università Sapienza di Roma (104/110), Diploma di Master in “Business, Marketing e Project Management (Life Learning Institute100/100) e Corso di Perfezionamento post laurea in “Management dei servizi turistici. Dalla gestione dell´impresa turistica al Marketing territoriale” (Unitelma Sapienza Roma 80/110). Ha preso parte inoltre a corsi di aggiornamento in loco presso la prestigiosa Università di Oxford (Inghilterra) ed in modalità E-learning presso “Harvard University” (USA), “Columbia University” (USA), “Wageningen University” (Paesi Bassi), “Rochester Institute of Technology” (USA), “Sorbonne” (Paris), “United Arab Emirates University (UAE), “International Business Management Institute” (Germany), “Berklee College of Music” (USA), “Ross School of Business – University of Michigan” (USA), “Università Commerciale Luigi Bocconi”, DeVos Institute of Arts Management – University of Maryland, Polytechnic Peter the Great St. Petersburg, Université de Genéve (Switzerland). Ha seguito stages di perfezionamento con maestri di fama internazionale, primi ballerini ed ètoiles provenienti dalle maggiori Accademie del panorama della danza quali l’Accademia Vaganova di San Pietroburgo, Conservatorio di Musica e Danza di Parigi, Opera di Vienna, Bolshoi di Mosca, Balletto di Cuba, Opéra di Parigi, Balletto Reale delle Fiandre, English National Ballet di Londra, Contemporary Dance School di Amburgo, Steps on Broadway di New York e numerose altre. Tra essi si segnala la partecipazione al “Master di Alta Formazione Classica Accademica per Insegnanti Metodo Vaganova” tenuto dalla docente Irina Sitnikova (Accademia Vaganova di San Pietroburgo, Russia) Ha preso parte inoltre a diversi stages presso prestigiose accademie quali la Scuola di Ballo del Teatro alla Scala di Milano, la Scuola di Danza del Teatro dell’Opera di Roma, la Scuola del Balletto di Roma e l’Accademia Nazionale di Danza di Roma.

Ha presentato lavori di ricerca sulla danza per i Congressi Mondiali svoltisi ad Atene, San Pietroburgo, Canada, Florida, Varsavia, dove è stata protagonista di una mostra fotografica presso l’Università di Varsavia e il Museo Nazionale Etnografico di Varsavia ed inoltre in Ucraina, ad Avignone, Bahamas, Mosca e a Tokyo dove è stata l’unica italiana a inviare un lavoro di ricerca sulla danza e a rappresentare l’Italia all’estero. Inoltre nel corso del 50° Congresso Mondiale Danza svoltosi ad Atene è stata presentata la sua tesi di laurea “Ida Rubinstein: rivoluzione tra teatro e danza”.

Ha danzato in prestigiosi eventi in Italia solo per citarne alcuni: Titanic Live Concert – Taranto (di Robin Gibb e Robin J. Gibb – Bee Gess, di cui è stata interprete principale e prima ballerina), “Festival Internazionale Sanremo Benessere”, “Giovani Eccellenze – Urbino”. È stata inoltre protagonista di Festivals e progetti internazionali anche fotografici e videografici in numerosi paesi quali: Romania, Tunisia, Inghilterra, Germania, Taiwan, Marocco, Emirati Arabi ed è Ambassador del marchio internazionale di abbigliamento danza Ballet Papier di Barcellona. Ha ricevuto inoltre diversi premi e riconoscimenti tra cui:”Premio Notte degli Oscar – Statte”, Premio Internazionale Città di Crisalide Città di Valentino”, “Apulia Worldwide Reference”, “Premio Nilde Iotti ”, “Premio Città di Monopoli – Giovani Eccellenti”, “Premio Fiducia Adoc Taranto”, “Premio Internazionale di Cultura Re Manfredi”, “Premio Internazionale Universum Donna”, “Premio Semper Fidelis”, “Premio Donne di Puglia”, “Lifetime Achievements Award, “Premio Salento Donna”, “Premio Corriere di Taranto – Donne di Taranto”, “Premio Dies Virtutis”, “Ispiring Women´s Aichyci Award“, Premio alla Carriera “Una Vita per la Danza Nel 2018 ha intrapreso la carriera di insegnante di danza in Germania tra Stoccarda, Colonia, Duesseldorf e Francoforte. Attualmente è docente di propedeutica alla danza, danza creativa, danza classica accademica e danza moderna, Pilates e Jazz Ballet in numerose e prestigiose scuole ed accademie a Stoccarda. Allo stesso tempo svolge l’attività di Project ed Event Manager nel campo tersicoreo.

Nel 2020 è apparsa sulla rivista internazionale “STARS” Illustrated Magazine New York tra le personalità a livello mondiale più influenti dell’ anno. Nel 2021 è entrata a far parte della “World Artistic Dance Federation”, ha partecipato a Parigi, tra le personalità piu prestigiose del panorama tersicoreo, all’ Assemblea Generale promossa dal Consiglio Internazionale della Danza ed è stata protagonista di alcuni scatti pubblicati dalla rivista internazionale francese “Malvie”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.