Referendum: a Cagliari nasce il Comitato per il “No”

Referendum: a Cagliari nasce il Comitato per il “No”

locandina di un comitato per il no a un referendumAnche a Cagliari si è avviato il percorso per la costituzione del Comitato per il “no” al referendum sulle modifiche della Costituzione volute dal governo Renzi.

Nei giorni scorsi, rappresentanti di movimenti e singoli cittadini, si sono incontrati per avviare la discussione. «È stato un confronto appassionato e di alto profilo – affermano Marco Ligas e Andrea Pubusa, due dei promotori – lo stravolgimento della Costituzione, l’Italicum, e le nuove norme su scuola e lavoro, finiscono per rappresentare una vera minaccia alla nostra Democrazia». Una battaglia, quella referendaria, che «sicuramente si svolgerà in un clima non favorevole, vista l’attenzione dei cittadini rivolta ad altre drammatiche e più contingenti questioni, a partire da quella del lavoro.

A questa battaglia, però – dicono i promotori del comitato – una città dalle tradizioni democratiche come Cagliari non può e non vuole sottrarsi». Bisognerà ora coinvolgere «tutti i cittadini, al di là di ogni appartenenza politica o culturale, recuperando il valore della costante presenza nei quartieri e nelle piazze per una capillare opera di informazione, per far nascere i Comitati per il “No” in tutti i centri della Provincia». Ora si lavora alla presentazione del Comitato in una assemblea pubblica con la partecipazione di un esponente del Comitato nazionale.

 

Fonte Comitato per il No

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*