Ultime

Quante storie: “Resistenza” (audiopoesia)

Pin It

primo piano di Gaetano Marino

 

Grazie a Gaetano Marino conosciamo oggi la poetessa Beatrice Nioi.

I versi e l’interpretazione dell’attore ci lasciano sdruciti, per usar parole dell’autrice: a noi l’onere di ricomporci, come possibile.

Il sottofondo musicale è di Simon Balestrazzi, TAC, Monica Serra, Corrado Loi e Antonio Piga.

 

 

 

Sento l’onda che sale

e l’insulto del tempo

che mi scopre furioso

ogni lembo di vita

 

Sdrucita

 

Rapita

dall’oceano di fango

del golfo perduto

 

Nell’ansioso miraggio del viaggio

risento l’ardore

che scompone ogni  vacuo sapere

 

Vedo brani di luna

E crinali di monti foderati di rosso

Odo suoni ovattati

appuntarsi sul nero

 

La sera

è un sudario

trafitto da schegge d’autunno

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*