Qualificazioni Euro 2016: Azerbaigian-Italia 1-3, è Europe

Missione azera per la nazionale di Antonio Conte, con un solo obbiettivo, vincere per strappare il pass per la competizione europea. Azzurri che scendono in campo con uno schieramento che comprende i grandi senatori, come Buffon e Chiellini, e ciò che i campionati europei stanno mettendo in mostra, come Pellè,Verratti,Darmian ed Eder. Ed è proprio l’italo-brasiliano della Sampdoria a sbloccare il match, all’11’ Verratti, che prende il posto di Pirlo, fa un lancio alla Pirlo, mandando Eder da solo davanti al portiere azero, che con la punta non sbaglia e insacca. Con il vantaggio trovato gli azzurri si adagiano un po’ sul risultato e al 31’ vengono bruscamente svegliati. Infatti Nazarov approfitta di una distrazione della retroguardia azzurra e porta il risultato sull’ 1-1. Compagine italiana che riceve il giusto impulso per ripartire, anche grazie all’ incitamento di mister Conte, e al 43’ segna con El Shaarawy. Il giocatore del Monaco appoggia in porta un ottimo assist di Candreva, che aveva lasciato il “faraone” con il pallone tra i piedi e la porta sguarnita, un gioco da ragazzi insomma. Da quel momento l’Italia si riorganizza e non sbaglia più, tenendo sempre altro il ritmo e la concentrazione. Partita che poi viene chiusa dal neo giocatore del Manchester United, Matteo Darmian, che segna con un gran tiro dalla distanza al minuto 63’, mettendo in ghiaccio il match. Da quel momento inizia la grande girandola di cambi, con l’Italia che rivede in campo Montolivo,Giovinco e Florenzi. Giovinco, idolo in Canada nel suo Toronto Fc, procura un cartellino rosso per Huseynov, e sulla seguente punizione disegna un tracciante perfetto che colpisce la traversa e nega la gioia del gol alla “formica atomica”. Italia che con questa vittoria strappa il pass per Euro 2016, e può vivere i prossimi impegni con grande serenità, iniziando già a pensare ad un europeo dove non può sbagliare ancora.

Iacopo Nathan

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.