Ultime

Puglia e Sardegna insieme per promuovere la cultura della donazione e del trapianto di organi, tessuti e cellule

Pin It

PUGLIA E SARDEGNA INSIEME

Sulla cultura della donazione e trapianto di organi, tessuti e cellule

 

CITTA’ DI MASSAFRA (TA)

 

Sabato 8 DICEMBRE 2013 Palazzo della Cultura Piazza Garibaldi

Inaugurazione mostra rassegna itinerante “arte per la vita”

 

Un weekend all’insegna della donazione e della solidarietà preceduto dalla inaugurazione della mostra itinerante “ARTE PER LA VITA” che dopo la Sardegna (Iglesias e Alghero) approda nella terra pugliese accolta dalla generosità della sua popolazione con in testa i volontari dell’Associazione Regionale ATO Puglia, ed il suo infaticabile e generoso Presidente Gianni Santoro, e la partecipazione attiva degli artisti e delle istituzioni locali con in testa l’Amministrazione Comunale di Massafra con il suo Sindaco Anburrano ed i giovani assessori alla Pubblica Istruzione ed alla Cultura.

Giampiero Maccioni , Presidente dell’Associazione Sarda Trapianti e Stefano Cherchi, artista sardo, in rappresentanza dell’Associazione Remo Branca, introducendo i lavori hanno ricordato la nascita, organizzazione e la realizzazione del progetto, unico nel suo genere rivolto ai giovani studenti delle 43 Accademie di Belle Arti d’Italia e destinata a promuovere la cultura della Donazione e Trapianto di organi.

L’esposizione inaugurale che si tenuta presso le sale dell’Associazione Remo Branca di Iglesias ha fatto seguito, con grande successo, la seconda tappa nel Comune di Alghero e prossimamente, dopo Massafra, sarà la capitale d’Italia, la città di Roma ad ospitare l’evento presso il prestigioso Complesso di Sant’Andrea al Quirinale – Teatro dei Dioscuri.

Si è voluto in questo modo catalizzare l’attenzione verso il valore della vita e della solidarietà e, nel contempo, valorizzare le giovani promesse dell’Arte Italiana

E’ stato realizzato un catalogo che annovera  le immagini delle 31 opere pittoriche degli studenti delle accademie di Belle Arti Italiane di:

Capo d’Orlando Foggia
Genova Lecce
Milano Napoli
Reggio Calabria Roma
Sassari Siracusa
Torino Venezia
Verona Vibo Valentia

Madrina della rassegna uno dei più grandi fotografi italiani del dopoguerra :CHIARA SAMUGHEO, Barese di Nascita, Sarda di adozione, sempre sensibile ai grandi problemi che affliggono l’umanità, e che, anche in questo progetto, ha voluto offrire una risposta concreta d’animo e di partecipazione sensibile, rendendosi pronta ad operare nel mondo del volontariato, offrendo gratuitamente il suo prezioso contributo per la realizzazione del catalogo delle opere degli artisti in erba,delle accademie d’arte italiane.

Il progetto si colloca all’interno delle finalità delle campagne nazionali di comunicazione e promozione della cultura della donazione, realizzate dal 2000 ad oggi, e che hanno contribuito a diffondere una corretta informazione e a sensibilizzare la popolazione sul tema della donazione e del trapianto di organi, tessuti e cellule.

Tutto ciò, al fine di favorire una maggiore consapevolezza sull’importanza di sottoscrivere la dichiarazione di volontà sulla donazione degli organi e dei tessuti dopo la morte e far accrescere la conoscenza sui benefici del trapianto.

Le campagne che si realizzano sotto l’Alto Patrocinio del Presidente della Repubblica,  in questa occasione, ricevono il riconoscimento del Presidente Napolitano  con il conferimento di una targa bronzea dedicata alla rassegna “arte per la vita”.

La Mostra resterà aperta tutti i giorni dalle ore 17,30 alle ore 20,00 fino a sabato 14 dicembre 2013. Per le scolaresche del territorio verranno concordati gli orari di visite, in orario scolastico con i Dirigenti.

Allo stato attuale, i punti di forza del progetto possono essere sintetizzati, dalle seguenti considerazioni:.

La mostra itinerante, con i convegni sul tema della donazione e trapianto, partendo da Iglesias, raggiungerà le principali città della Sardegna, per poi proseguire nel continente italiano, con riferimento ai circoli dei Sardi e la collaborazione della loro Federazione Nazionale la FASI http://www.fasi-italia.it/ .

( la Federazione delle Associazioni Sarde in Italia, è l’organismo che raccoglie i sessanta circoli dei sardi in Italia in rappresentanza di circa 350mila sardi.

La FASI è la continuatrice storica della vecchia “Lega degli emigrati sardi” in Italia ed è riconosciuta dalla Regione Sardegna attraverso una apposita legge regionale, la legge 7/91).

Supporto  analogo  riceveremo  dalle  300  sezioni  UNUCI  (Unione  Nazionale  Ufficiali  in Congedo d’Italia) confortati all’esperienza positiva  realizzata negli anni passati con la presentazione del libro “vi darò un cuore nuovo”, abbinata sempre a dibattiti e confronti sul tema della donazione e trapianto degli organi.

In tutte le occasioni verranno coinvolti gli enti locali ed anche le associazioni e le scuole del territorio con appositi incontri scientifici, culturali e musicali.

LA PUGLIA E LA SARDEGNA INSIEME “ARTE PER LA VITA” 8.12.013 (70 foto)

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.599368016767764.1073741851.100000837137740&type=1

 

Domenica 8 DICEMBRE 2013

Manifestazione/Incontro nazionale 5^ edizione “United we can win”

16° Raduno Sociale Regionale dell’ATO Puglia con partecipazione

delegazioni associazioni di altre regioni della Federazione Nazionale Liver Pool

 

La domenica mattina, in una sala gremita da diverse centinaia di persone si è svolto presso la Sala convegni “APPIA PALACE HOTEL”il  5° Convegno Nazionale ed il 16° Raduno ATO Puglia onlus.

Dopo i saluti del Sindaco e delle autorità presenti è stata presentata la medaglia ricordo conferita dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano al Convegno

Il Presidente dell’ATO PUGLIA ,Giovanni Santoro assieme ai membri del direttivo e delle sezioni pugliesi dell’ATO, ha ringraziato i relatori ed i partecipanti al convegno, con particolare riferimento alle delegazioni delle associazioni di volontariato del FORUM e della LIVER POOL che provenivano dalla Campania e dalla Sardegna.

Successivamente sono state presentate le relazioni scientifiche.

 

Il Dott.Angelo Andreulli, direttore della S.C. di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell’Ospedale “Casa Sollievo della Sofferenza “ di San Giovanni Rotondo,

si è soffermato in particolare sui nuovi farmaci “DELLA SPERANZA” per la cura del virus dell’epatite  C  vera rivoluzione nella cura nel 2014.

In arrivo, già dal prossimo anno, nuovi farmaci che permetteranno di mettere da parte l’attuale terapia standard, non efficace su tutti i genotipi e pesante per i pazienti, che tendono ad abbandonarla. La nuova generazione di molecole potrebbe eradicare definitivamente la malattia. Questi farmaci una volta in vendita non costeranno poco, hanno costi abbastanza alti nell’immediato, ma fanno risparmiare moltissimo sul lungo termine.

Così pensiamo succederà anche per la nuova classe di farmaci contro l’epatite C: da una parte questi potrebbero evitare un grande numero di trapianti; dall’altra, nel caso in cui i danni epatici dovessero essere troppo grandi da non permettere di aggirare l’intervento, cancellerebbero tutte le possibilità che a seguito dell’operazione ci sia una ricaduta per la malattia.

Sono intervenuti alla fine a portare il saluto e l’esperienza delle attività del volontariato sociale :

Pino Canu, Presidente del FORUM Nazionale e Giampiero Maccioni, Segretario Nazionale della Federazione Nazionale LIVER POOL.

Poi tutti in agape fraterna a festeggiare in allegria la prossima venuta del Santo Natale.

Domenica 8 DICEMBRE 2013 Manifestazione/Incontro nazionale (21 foto)

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.599757873395445.1073741853.100000837137740&type=1

 

Massafra, 9 dicembre 2013

 

Giampiero Maccioni

Presidente Associazione Sarda Trapianti  “Alessandro Ricchi”

Segretario Nazionale Federazione LIVER POOL

http://wwwassociazionesardatrapianti.blogspot.com/

www.arteperlavita.it

http://federazione-liver-pool.blogspot.com/

 

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*