Ultime

Il progetto artistico interculturale “S.E.Rifletti” a Cagliari

Sarà presentata il 4 giugno 2016 l’evoluzione del progetto di Valeria Franchi che, attraverso varie forme artistiche, intende favorire il dialogo interculturale, in particolare tra Sardegna ed Egitto. Previsti anche laboratori per bambini.

Pin It

Progetto artistico S.E. Rifletti di Valeria Franchidi Marcella Onnis

Il 4 giugno 2016, alle ore 17.30, sarà presentata a Cagliari, presso la Mediateca del Mediterraneo (MEM) in via Mameli n. 168, la seconda parte del progetto artistico interculturale “S.E.Rifletti” che l’artista designer Valeria Franchi ha realizzato in collaborazione con l’associazione Africadegna. Dopo la presentazione della prima parte a Madrid nel 2011, Cagliari accoglierà, dunque, l’evoluzione di quello che la stessa artista definisce un work in progress in quanto «è in continua evoluzione ed itinerante».

Alla base di questo percorso di ricerca artistica e culturale c’è l’esperienza personale di Valeria Franchi che, vivendo dal 2006 tra Italia ed Egitto, si è più volte scontrata con i preconcetti del mondo occidentale verso quello islamico. Eppure, spiega, «se rifletti, la mancanza di conoscenza o la mancanza di interesse alla conoscenza è ciò che arreca più danno all’uomo e all’umanità tutta. Capire che dietro determinati atteggiamenti, usi e costumi c’è una diversità che è ricchezza, aumenta la nostra cultura e il nostro essere. La non accettazione della diversità crea discriminazione». Da qui l’idea di utilizzare la propria arte per favorire, appunto, la conoscenza e l’accettazione della diversità.

A Cagliari sarà presentato l’attuale stadio di questo lavoro, che include un quadro, una videoinstallazione e una performance. Il quadro è realizzato con tecnica mista, come i precedenti esposti a Madrid, e rappresenta due donne, una sarda e una egiziana, vestite con abbigliamento apparentemente simile ma riconducibile a periodi storici differenti. Il quadro sarà affiancato da un pannello raffigurante le sagome delle stesse donne, in cui al posto del viso sarà inserito uno specchio: il pubblico che prenderà parte alla performance, pertanto, avvicinandosi all’opera vedrà il proprio viso avvolto dall’Hijab (il copricapo della donna musulmana). Un modo sicuramente efficace e coinvolgente di favorire l’immedesimazione e, di conseguenza, l’incontro tra culture. In contemporanea all’esposizione del quadro, saranno trasmessi due video: “Ya Makan” (C’era una volta) del cantautore e film-maker egiziano Karim Naguib e “S.E.Rifletti” di Valeria Franchi, che simboleggia proprio l’unione delle due culture, sarda ed egiziana. Nello stesso ambiente (la sala eventi al primo piano della MEM) sarà anche esposta una serie di fotografie artistiche che illustreranno l’evoluzione del progetto dal 2011 a oggi. La mostra “S.E.Rifletti” potrà essere visitata da martedì 7 a sabato 11 giugno 2016 ***, dalle ore 9 alle ore 20.

La proposta culturale di Valeria Franchi, però, non si ferma qui: il 9 giugno 2016, alle ore 18.30, nell’ambito dello stesso progetto, la MEM ospiterà una lettura a tre voci (italiano, sardo e arabo) delle poesie trascritte nei quadri dell’installazione. La lettura sarà, inoltre accompagnata dalla proiezione di un video in cui le due donne raffigurate nei quadri saranno intersecate da versi di poeti sardi ed egiziani, oltre che da immagini rappresentative delle due culture.

Conoscenza e accettazione sono valori che si assimilano meglio se respirati sin dalla tenera età, per questo il progetto “S.E.Rifletti” coinvolgerà anche i bambini della scuola elementare. In particolare, nelle mattine del 7, 8 e 9 giugno saranno organizzati, su appuntamento, laboratori di disegno e poesia volti a far capire ai piccoli l’importanza di conoscere le varie culture, partendo da quella sarda. Per le prenotazioni è possibile contattare la segreteria organizzativa al numero telefonico 3404571415 o all’indirizzo e-mail franchivaleria@tiscali.it

 

 

*** La mostra è stata prorogata fino al 18 giugno 2016.

Pin It

1 Commento su Il progetto artistico interculturale “S.E.Rifletti” a Cagliari

  1. Fino al 18 giugno sarà ancora possibile visitare la mostra

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*