Ultime

Prato: martedì inaugurazione del “Festival delle Colline” con Fatoumata Diawara

Pin It

Festival delle Colline

In a Different Way / In un Altro Modo

XXXIII edizione _26 giugno_26 luglio_2012
Colline della provincia di Prato

Inaugurazione Festival delle Colline 2012

Dal Mali l’eleganza e la musica di
una grande rivelazione della scena africana

 

Martedì 26 giugno 2012 – ore 21.30 – ingresso 5 euro

Corte delle sculture – Biblioteca Lazzerini – Prato

nell’ambito di Prato Estate 2012
FATOUMATA DIAWARA

in concerto


Per il Guardian “La nuova stella del Mali..”, per Uncut “La star emergente dalla musica africana…”.  Statuaria, superba, elegante, Fatoumata Diawara è la cantautrice che martedì 26 giugno alla Biblioteca Lazzerini di Prato (ore 21,30 – biglietto 5 euro) inaugura il Festival delle Colline 2012, dedicato quest’anno ai temi della diversità, a chi vive e sale sul palco “In un altro modo”.

Fatoumata Diawara torna in Italia con la freschezza del suo talento, un suono personalissimo e un pugno di belle canzoni. In primo piano l’album di debutto “Fatou”, pubblicato lo scorso autunno dall’etichetta World Circuit (Buena Vista Social Club, Ali FarkaTouré,  OumouSangaré).

Attraverso una sensibilità istintivamente pop, Fatoumata reinventa i ritmi veloci e le melodie blues della tradizione Wassoulou, lasciando sprazzi al folk e al jazz. Al centro della sua musica, una voce calda e toccante, la sua chitarra ritmica, e brani splendidamente melodici, che raccontano con forza una vita piena, spesso anche difficile.

C’è qualcosa di speciale nell’idea di una giovane donna che canta con la sua chitarra. Qualcosa che va oltre la nozione di tempo. Se Joan Baez e Joni Mitchell hanno creato l’archetipo, diverse generazioni di artiste, da Tracy Chapman a Laura Marling, lo hanno mantenuto vivo. Non solo Fatoumata Diawara si riappropria di questa immagine in maniera forte e personale, ma la colloca letteralmente in una nuova era, in un’altra cultura; conferendo una prospettiva decisamente africana al concetto di cantautrice.

Nata in Costa d’Avorio, cresciuta in Mali e ora residente a Parigi, Fatou ha appena conosciuto, a soli 29 anni, tutta la gamma delle esperienze africane contemporanee: ha lottato per soddisfare le proprie ambizioni artistiche, ha vissuto i pregiudizi culturali subiti dalle donne; e solo dopo, ha conosciuto il successo come attrice, salvo capire che il suo destino era tutto nella musica.

Tra le collaborazioni eccellenti che già vanta Fatoumata, citiamo la diva jazz Dee DeeBridgewater e il grande Herbie Hanckock – i quali l’hanno invitata in studio per i rispettivi album “Red Earth” e “The Imagine Project” – ma anche il leggendario bassista dei Led Zeppelin, John Paul Jones che ha voluto partecipare all’incisione dell’album “Fatou”.

Il concerto, così come gli appuntamenti del 3 (Premio Waltex Jazz Competition 2012) e del 10 luglio (Swing Dynasty) prossimi, è realizzato con il contributo dell’assessorato alla cultura del Comune di Prato ed è  inserito nel cartellone della Prato Estate 2012.

 

 

PROSSIMI APPUNTAMENTI FESTIVAL DELLE COLLINE 2012

Dedicata a chi vive e sale sul palco “In un altro modo”, la trentatreesima edizione del  Festival delle Colline continua mercoledì 27 giugno alla Chiesa di Bonistallo, Poggio a Caiano (5 euro) con il poeta e cantautore Loudovikos Ton Anogeion, voce significativa della Grecia ortodossa.

Una guida all’ascolto, quella che venerdì 29 giugno al Giardino Buonamici di Prato (ingresso libero) vede protagonista il progetto “Lingue di Fuoco” del Blastula.Scarnoduo – Monica Demuru e Stefano Zenni – prodotto da Festival delle Colline e adesso anche su cd.

Un luogo diverso, la Fabbrica Waltex Tricot di Prato, dove martedì 3 luglio (5 euro) risuonano le note del P.O.V. QUINTET di Alessandro Paternesi, vincitore della quinta edizione della Waltex Jazz Competition promossa dalla nota azienda tessile.

Giovedì 5 luglio alla Villa Medicea di Poggio a Caiano (8 euro) il concerto-spettacolo nato dalla collaborazione tra l’Orchestra della Toscana e Teatrallegria, gruppo teatrale dell’associazione Trisomia 21, che dal 1979 sostiene persone con Sindrome di Down: produzione originale del Festival.

Da New York alla Rocca di Carmignano (5 euro), lunedì 9 luglio Kaki King, con il suo repertorio di atmosfere pop e impennate elettriche, virate psichedeliche e divagazioni indie.

Martedì 10 luglio al Museo Pecci di Prato (5 euro), la patchanka gipsy degli Swing Dynasty, melting-pot band  nata sulla rotta Shanghai-Parigi. Cantano in francese, inglese spagnolo e cinese.

Turbina la saggia, Mercuria la sognatrice, Scintilla la birichina: le Sorelle Marinetti sono giovedì 12 luglio alle Scuderie Medicee di Poggio a Caiano (5 euro), con il concerto-spettacolo “Non ce ne importa niente”.

Tutt’altre atmosfere per “Chaka”, partitura poetica per voce recitante e strumenti, dedicata al re del popolo Zulu e ideata dal regista Massimo Luconi: mercoledì 18 luglio alla Villa Giamari di Montemurlo (5 euro).

Venerdì 20 luglio a Cantagallo (5 euro) Alexian Santino Spinelli e la sua musica di origine Rom, che assorbe tradizioni balcaniche e flamenco spagnolo, jazz manouche e tante altre influenze.

Altra produzione originale del Festival, il “Fuoricasta Rock Gala” di Massimo Altomare e Saverio Lanza, lunedì 23 luglio all’Arena Parco Ferri di Vaiano (ingresso libero)

Chiudono giovedì 26 luglio al Parco dell’Albereta di Mercatale di Vernio (ingresso libero) i Presi per Caso, collettivo musicale e artistico formato da detenuti ed ex-detenuti del penitenziario di Rebibbia.

 

DRUSILLA FOER PER FESTIVAL DELLE COLLINE: GUARDA LO SPOT!

Tra i personaggi più colti e raffinati del cinema e della tv, Drusilla Foer ha realizzato un meraviglioso e divertente spot per sostenere Festival delle Colline 2012, a testimonianza della sua vicinanza nei confronti del tema trattato. Da non perdere, www.festivaldellecolline.com!

 

 

PREVENDITE? NO GRAZIE, PRENOTO!

Viste le positive esperienze degli ultimi anni, i biglietti del Festival delle Colline non sono disponibili attraverso i circuiti di prevendita. E’ possibile prenotarli sul sito ufficiale www.festivaldellecolline.com e ritirarli la sera stessa degli spettacoli, senza aggravio di spesa.

 

CREDITS

Festival delle Colline è organizzato da Comune di Poggio a Caiano in collaborazione con Regione Toscana e Provincia di Prato, Comuni di Prato, Carmignano, Montemurlo, Vaiano, Vernio e Cantagallo. Con il contributo di Cooperativa Humanitas, Estra S.p.A Prato, A.S.M S.p.A. Prato, Publiacqua, Coop-Bisenzio Ombrone. Direzione artistica di Silvia Bacci per  Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci.

 

Info spettacoli e prenotazione biglietti

Tel. 0574 531828  i.aiazzi@centropecci.itwww.festivaldellecolline.com

 

 

Ufficio stampa

Ivan Aiazzi: tel 0574.531828 – i.aiazzi@centropecci.it

Marco Mannucci: tel. 3477985172 – mannucci@dada.it

Uff. stampa nazionale: Big Time tel. 06 5012073  – pressoff@bigtimeweb.it

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*