“Pictionary”, alle Caselle di Vicchio: un successo

“Pictionary”,  alle Caselle di Vicchio: un successo

 

 

 

di Francesca Lippi

Non si sono smentiti i ragazzi della compagnia “Non faremo molto rumore per nulla”  e al secondo appuntamento  della rassegna teatrale “Alla fine dei giochi” hanno presentato “PICTIONARY “, per la regia di Matteo Cecchini, una commedia che definire brillante  è riduttivo, visto che  il folto pubblico presente alle Caselle si è letteralmente “piegato in due dalle risate”. Intanto la scenografia, semplice ma curatissima nei dettagli ed incredibilmente reale, tanto da mostrare anche la tazza di un water e poi, come in Taboo, gli attori che si sono “messi a nudo” in tutti i sensi, perché sono rimasti in mutande…Tre uomini in scena: Giovanni Degl’innocenti, incredibilmente in forma anche in un ruolo comico, Matteo Giovannini e Francesco Piscopo e il divertimento è  assicurato. “Natascia!” nome della ragazza che nella commedia portava la pizza, espresso con un tono incredibilmente sensuale, tanto da risultare irresistibilmente comico, diventerà, secondo noi, un tormentone e i tre protagonisti, che raccontano il loro legame di amicizia lungo una  vita, a tratti messo in crisi dalle intemperanze e dalle scelte di ognuno, non saranno facilmente dimenticati, perché parlano di noi, delle nostre storie mostrandoci il lato più fragile di ciascuno con il sorriso,  non senza quel pizzico di riflessione necessaria anche nelle più commedie più leggere.

Prossimo appuntamento della Compagnia  ” Non faremo molto rumore per nulla”, appartenente alla rassegna “Alla fine dei giochi ” sarà Risiko. 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*