Ultime

PETRA MAGONI IL 3 E 4 NOVEMBRE IN CONCERTO A OSAKA IN OCCASIONE DI “ITALIA, AMORE MIO!”

IL PIÙ GRANDE FESTIVAL DEDICATO ALL’ITALIA ORGANIZZATO IN GIAPPONE

Pin It

 

Dopo la partenza del “Don Giovanni di Mozart secondo l’orchestra di Piazza Vittorio” che ha debuttato al Teatro Bellini di Napoli il 19 ottobre e la partecipazione al Festival del cinema di Roma con il film “Il Flauto Magico di piazza Vittorio”, il 3 e 4 novembre Petra Magoni sarà in concerto al Gran Font di Osaka per l’ultima tappa della terza edizione di “Italia, amore mio!”, il più grande festival dedicato all’Italia organizzato in Giappone dalla Camera di Commercio Italiana in Giappone (ICCJ).

Il tema di questa edizione (che registrerà 50.000 partecipanti in due giornate) è “Passione Italiana” e si abbina perfettamente alla città di Osaka, conosciuta come la più latina e passionale del Giappone. Il programma prevede performance e concerti di artisti italiani e giapponesi.

Dal 9 novembre, al Teatro Olimpico di Roma, Petra Magoni riprenderà lo spettacolo “Don Giovanni di Mozart secondo l’orchestra di Piazza Vittorio”, nel ruolo del protagonista.

Breve biografia
Petra Magoni studia canto al Conservatorio di Livorno e all’Istituto Pontificio di Musica Sacra di Milano, perfezionandosi in musica antica con Alan Curtis. Dopo alcune esperienze in questo repertorio e nella lirica, approda al rock con il gruppo Senza freni. Ha inciso due dischi a proprio nome (Petra Magoni, 1996 e Mulini a vento, 1997) e uno sotto lo pseudonimo Sweet Anima, con le canzoni scritte in inglese da Lucio Battisti. Con il contrabbassista Ferruccio Spinetti incide nel 2004 Musica Nuda, che supera le 50.000 copie in Italia, poi pubblicato anche in Europa. Nel 2006 esce Musica Nuda 2 con cui vince la targa Tenco nella categoria Interpreti. Ha tenuto concerti a New York, in Europa, Tunisia, Stati Uniti, Cina e Israele. Collabora con molti musicisti, fra cui Bollani, Tavolazzi, Bojan Z, Truffaz, Salis, Stilo, Tetes de Bois, Morgan, Avion Travel, etc. Nel 2009 è la Regina della Notte nel Flauto magico secondo l’Orchestra di Piazza Vittorio.

Foto di: Angelo Trani

RED&BLUE MUSIC RELATIONS
www.redblue.it – info@redblue.it

 

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*