Ultime

L’angolo della poesia: “Il pesco e il gelsomino” di Carlo Rossi

Pin It

Domani è la Festa della mamma e noi cominciamo da oggi a pensarci con questa intensa poesia di Carlo Rossi.

Buona lettura!

fiori di gelsomino

Il pesco e il gelsomino

Quando il giorno chiude i suoi occhi

Stanchi

Ancora incontro le tue braccia

Avvolte a me e uno sguardo

Felice

Mi avvicina come

A mia madre.

Così ancora

Rivolto a settentrione cerco

L’aria vitale

Nell’abbraccio del mondo

Alla sua luna che sorge.

E mentre ti scorgo

Di la’ dal giardino

Immagino il tuo volto

Accarezzare il gelsomino.

Guardo al passato

E a sanare le ferite

Della mia mancata infanzia.

Saluto mia madre,

Che vive in uno specchio

E ha il volto della mia vecchiaia.

Saluto mio padre

Che dorme profondo,

Mentre fiorisce il pesco

Mi tolgo gli abiti

Che mi vestono.

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*