Ultime

Per la biblioteca di Borgo San Lorenzo (FI) è record di prestiti

Pin It

120.287 ingressi e 50.197 prestiti nel 2014 per questa vera e propria eccellenza culturale

Record di prestiti per la biblioteca borghigiana

In crescita il prestito di libri e gli scambi interbibliotecari segno della grande attenzione per gli utenti

ragazzi in una bibliotecaChe l’annata scorsa fosse stata molto effervescente a livello di iniziative e partecipazione per la biblioteca borghigiana lo si percepiva anche ad occhio nudo. Ma sono i numeri di bilancio a far capire ed a confermare quanto sia importante l’eccellenza ospitata dall’antico Palazzo del Podestà, per il panorama culturale borghigiano.

Sono ben 50.197 i prestiti effettuati in un anno dalla struttura dei quali 28.571 sono libri, con un dato in forte crescita a testimoniare un diffuso desiderio di cultura, 1.196 i cd e 15.281 dvd. Un record mai raggiunto, che supera di quasi 200 unità il precedente, confermando comunque un trend positivo e ormai stabilizzato negli ultimi anni. Come detto grande attenzione da parte degli utenti per i libri, che sono circa il 57% dei prestiti totali, grazie anche ad un forte interscambio con le altre biblioteche, e segno anche della grossa attenzione del personale alle richieste ed alle necessità degli utenti, grazie anche al lavoro dei quattro ragazzi del Servizio Civile che il responsabile, Massimiliano Ferri, spera di avere anche nel 2015. Ad affiancare il lavoro del personale della biblioteca, nelle quasi 2.500 ore di apertura del 2014, comprese le pause e l’orario ridotto estivo, i 4 ragazzi esterni impegnati part time ed i ragazzi degli “Amici delle Biblioteche” che con la loro preziosa opera consentono l’apertura continuata del servizio, normalmente dal lunedì al sabato dalle 9 alle 19.

A completare il quadro numerico della Biblioteca borghigiana, gli oltre 10.000 iscritti al servizio, di cui almeno 4.000 hanno preso in prestito uno degli 83.000 titoli presenti nella struttura di Piazza Garibaldi e l’esorbitante numero di 120.287 ingressi, per quello che è diventato un importante punto di studio e di consultazione per l’intero territorio.

Da segnalare, per concludere, le numerose attività organizzate in biblioteca e dalla biblioteca nell’anno appena trascorso, come 11 laboratori per bambini (con oltre 250 piccoli coinvolti), 2 mostre e 5 presentazioni di libri. Senza contare il servizio di prevendita che si effettua per stagione teatrale, lirico-sinfonica e tante altre iniziative.

“Quelli che presentiamo sono numeri strabilianti e che ci spronano, spiega l’assessore alla cultura Cristina Becchi,  alla quale fa eco il sindaco Paolo Omoboni. La biblioteca dimostra di essere estremamente viva, riconosciuta come polo culturale e realmente multidisciplinare. Aver toccato il record dei prestiti e degli ingressi, avere un patrimonio, librario ma non solo, in continua crescita ed aggiornamento, è motivo di orgoglio ed anche segno della grande voglia di cultura che c’è nella nostra comunità. Confermiamo la voglia di rafforzare e, se possibile, migliorare ulteriormente questa eccellenza. Un ringraziamento doveroso va al personale ed ai tanti volontari che permettono un servizio puntuale, qualificato e sempre propositivo.”

UFFICIO STAMPA

Comune di Borgo San Lorenzo

Periscopio Comunicazione

stampa@comune.borgo-san-lorenzo.fi.it

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*