Parterre de roi per “Le Velo” 2015 Presentazioni, premiazioni, beneficenza nel galà di lunedì 21 al “Palagio”, per la 19° edizione

Parterre de roi per “Le Velo” 2015 Presentazioni, premiazioni, beneficenza nel galà di lunedì 21 al “Palagio”, per la 19° edizione

 

 

Le Velo

 

 

 

 

 

Tutto pronto a Scarperia per la diciannovesima edizione del Premio Internazionale “Le Velo – L’Europa per lo sport” che lunedì 21 dicembre, nell’ormai consueto splendido scenario della Fattoria Il Palagio di Scarperia, vedrà sfilare un autentico parterre de roi, con sportivi, giornalisti, amministratori, dirigenti sportivi.
Il ciclista Diego Rosa, Matteo Gualemi, campione del mondo di biliardo, il simbolo del calcio femminile italiano Patrizia Panico, il tecnico del Napoli, Maurizio Sarri, il paralimpionico Fabrizio Caselli ed il giornalista e scrittore Pippo Russo: saranno questi i premiati di una edizione veramente di rilievo. Personaggi che, oltre ad aver ottenuto grandi successi sportivi, hanno tutti grandi storie da raccontare, fatte di umanità e di impegno: esempi positivi da proporre a chi allo sport si avvicina, ai giovani in particolare.
Agli atleti, oltre ad un omaggio di uno degli sponsor, “Il Granaio di Firenze”, andrà una bella targa in ceramica personalizzata, realizzata dall’artista mugellano Marco Augusti con la collaborazione di Claudio Martin.

Sarà inoltre premiata, con un contributo economico, in un momento presentato da Paola Leoni, un’associazione che svolge attività sociale sul territorio: la sezione Mugello dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla.
La manifestazione, che vanta anche l’importante contributo di alcuni sponsor, fra i quali la Banca del Mugello e l’Ina Assitalia, la collaborazione dell’USSI Toscana ed il patrocinio dei Comuni del territorio, è stata ideata e portata avanti dall’attuale Viceministro alle Infrastrutture e Trasporti Riccardo Nencini.
Nella serata si svolgeranno anche le premiazioni del concorso fotografico “Scatti – come le immagini raccontano lo sport”. Anche qui la scelta della giuria, qualificata e che ha unito lo spirito della manifestazione all’aspetto puramente tecnico, non è stata per niente facile, visto il buon livello delle foto in gara, provenienti da tutta la Toscana.

Il primo premio è andato alla senese Luciana Petti, con la sua foto “Fa caldo1-¦ Luciana Petti - Fa Caldo!!” precisa composizione, buona presa del momento che ha così saputo restituire la sensazione di fatica e di sollievo dovuto proprio all’espressione e all’azione sul viso del soggetto fotografato. Una vera immagine di quello che è lo sport, in particolare quello di base. Secondo posto per “Non c’è bisogno delle ali per volare”, spettacolare scatto del mugellano Roberto Brunetti. Le foto in gara, che saranno esposte nel corso della serata, verranno donate al Comune di Firenzuola, per una prossima mostra e per poi andare a impreziosire luoghi pubblici e destinati alla pratica sportiva.
Nel corso della serata, poi, avverranno altre premiazioni e presentazioni, come ormai classico per questo appuntamento fisso per lo sport nazionale nel periodo natalizio, vetrina importante per tante iniziative.
“Ancora un volta, dice il viceministro Nencini, la giuria ha scelto atleti ma soprattutto uomini e donne di grande valore, che vanno ad arricchire un albo d’oro già ricchissimo. Senza dimenticare la solidarietà, che anche quest’anno assorbe quasi completamente le sponsorizzazioni del Premio, che permette di ben sottolineare l’aspetto positivo dello sport, che nei confronti dei più bisognosi deve dimostrare il proprio vero spirito di squadra. Difficile non è creare nuovi premi, ma è mantenerli, conclude Nencini: Le Velo, dopo 19 anni, dimostra di crescere in ogni edizione, senza perdere le proprie linee guida, grazie al lavoro ed all’impegno di tanti che non posso che ringraziare.”

Tutte le novità, gli aggiornamenti, oltre a gallerie fotografiche, news e albo d’oro delle passate edizioni, si trovano sul sito www.levelo.it

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*