Ultime

Pallamano: domani Girgenti-Pgs Risurrezione ad Agrigento

Pin It

GIRGENTI – PGS RISURREZIONE CATANIA

 

Sabato 21 novembre ore 18 – Agrigento, Oratorio Don Guanella

Luca Oddo:«Possiamo vincere e riscattarci»

giocatori che disputano una partita di pallamanoChe sarebbe stato un avvio difficile, in casa Pgs, lo si sapeva nel momento in cui si è deciso di ricominciare l’avventura nel campionato di Serie B. La partenza della squadra allenata da Gaetano Parisi non è stata positiva e sono arrivate quattro sconfitte su quattro partite. Ad esclusione della gara di Palermo, dove la Pgs non è mai entrata in partita, nella altre gare i catanesi sono usciti sempre a testa alta, con sconfitte di misura in match, non di rado, condizionati da decisioni arbitrali quantomeno discutibili. Le bastoste, è risaputo, fortificano e le sconfitte hanno aiutato la Pgs a fortificarsi, nello spirito e nel gruppo. Se da un lato, però, la forma fisica migliora, da un altro dall’infermeria non arrivano buone notizie. Gli infortuni sembrano non voler risparmiare la formazione del presidente Riccardo Tomasello: addirittura sei le assenze per problemi fisici, ultima quella di Alessandro Catania. Nonostante tutto, la voglia di fare bene non manca e Sabato alle 18 ad Agrigento all’Oratorio Don Guanella, per il match contro Girgenti, rientrerà il capitano Luca Oddo che, scontato il turno di squalifica, non vede l’ora di scendere in campo:«Abbiamo voglia di riscattarci – dichiara Luca Oddo – di vincere la prima partita in questo campionato. Fin ora non abbiamo fatto male, ma siamo mancati dal punto di vista mentale. Se riusciremo a rimanere concentrati per tutto il match, sono convinto che potremo tornare da Agrigento con il sorriso e con un buon risultato. Non sarà certamente facile, perché il Girgenti è una squadra tosta, ha un pivot molto forte e proverà a sfruttare il fattore campo. Ma noi ci faremo trovare pronti».

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*