Ultime

Progetto “Prospectus”: venerdì a Palermo lancio di 1.400 monete

Pin It

Venerdì 2 Agosto alle ore 19.00 dal balcone principale di uno dei palazzi dei quattro canti verranno lanciate 1400 monete euro da MR Richichi

 

L’azione è la prima di una grande serie d’interventi artistici che si susseguiranno nella città di Palermo, organizzati dal progetto {PROSPECTUS} che si pone come proseguimento del progetto {MACERIE} ideato nel 2012 dall’artista Andrea Mineo, fra i più attivi attualmente del panorama palermitano capace di intercettare artisti, intrecciare giovani menti e lavorare creando molteplici modalità di ripristino culturale per la propria città.

{PROSPECTUS} si configura come un progetto di Arte Pubblica, messo in atto attraverso una serie di interventi di varia natura artistica, svolti nei prospetti e nei balconi dei maggiori siti storici abbandonati o in situazioni di forte degrado presenti nella città.

Il prospetti come i balconi tipicamente barocchi, cinquecenteschi o quattrocenteschi sono quegli elementi generalmente riconoscibili dall’esterno, che contraddistinguono l’identità di tali architetture, ove in molti della quale non vi è consentito l’accesso per motivi di agibilità. I prospetti come i balconi, sono elementi che comunicano con gli interni del palazzo. Il balcone diviene così l’esternazione di un’interiorità sofferente a noi celata, diviene il centro dell’attenzione del progetto PROSPECTUS perché crea la possibilità di ampliare la nostra comune visione (“Prospectus”: dal latino “Visuale/Veduta”) stimolando una presa di coscienza verso ciò che stiamo perdendo o dimenticando in fattori di ricchezza della nostra cultura.

Mr. Richichi afferma che “Il denaro non serve, questa città ha bisogno di un messaggio, che tutto cade”. Lui sarà il primo dei tanti artisti chiamati da Andrea per compire interventi artistici nei prospetti di quelle architetture selvagge e precarie che vivono in una condizione sospesa fra stato di forte degrado e il cantiere eterno, sepolte nelle macerie, inagibili, luoghi abusati, derubati e vandalizzati da lungo tempo. Palazzi storici che contengono preziose testimonianze storico-artistiche e che sembrano non troveranno salvezza a causa di innumerevoli intralci burocratici che bloccano i faticosi tentativi di chi vorrebbe restituirli alla Città come luoghi di fruizione culturale.

In occasione della performance il pubblico sarà invitato da alcuni agenti della sicurezza a porsi sopra i marciapiedi dei quattro canti per osservare la caduta delle monete e solo alla fine dell’azione sarà concesso prenderle.

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*