Ultime

Nel weekend a Firenze Virginiana Miller e Winstonmcnamara in concerto

Pin It

Finalmente Virginiana Miller a Firenze

presentazione “Venga il regno”, album capolavoro del gruppo livornese


Venerdì 1 novembre 2013 – ore 21,30 – Tender Club
via Alamanni, 4 – Firenze – ingresso concerto 10 euro – a seguire ingresso libero

VIRGINIANA MILLER
in concerto + after-show dj-set: Dr. Lorenz Dj


“Disco dell’anno”, “lezione di musica italiana”, “pop d’autore di altissimo livello”…
Solo alcuni dei commenti che hanno accolto “Venga il regno”, ultima fatica discografica dei Virginiana Miller, band livornese che, dopo il premio migliore canzone originale ai David di Donatello 2013, conferma tutto il suo stato di grazia. Venerdì primo novembre saranno sul palco fiorentino del Tender Club, per uno dei concerti più attesi di questo inizio stagione.

“Venga il regno” si dipana attraverso un registro compositivo che non sfocia mai nel convenzionale, combinando melodie cristalline e testi di spessore che rimandano al talento del vocalist/scrittore/sceneggiatore Simone Lenzi.

Sono trascorsi tre anni e mezzo dal precendente “Il primo lunedì del mondo”. Tre anni e mezzo apparentemente simili a molti altri durante i quali però, a guardarsi dietro, molte cose sembrano essere cambiate o essere sulla via di un radicale cambiamento. C’è un che di “finale” che riguarda molti aspetti della nostra civiltà – la società, la politica, la religione, la cultura. E’ un momento in cui il vecchio ordine delle cose sembra stia per essere disarcionato verso l’esterno, per lasciare spazio a ciò che sarà e che vive già ora.

Così, non deve stupire se il nuovo album dei Virginiana Miller mette in mostra un cambio d’atteggiamento radicale, ben rappresentato dalla corona che campeggia nella foto di copertina e dalle foto scelte per arricchire il booklet interno dell’album, in cui i nostri si prestano a posare con delle lise uniformi militari.

“Venga il regno” infatti è un disco che incorona la bellezza come protagonista dell’unico regno auspicabile, e al tempo stesso suona come una dichiarazione di guerra. Che vuole proiettarsi in avanti, andare all’attacco. A unire le undici canzoni/fotografie che ci raccontano come sono stati questi anni, c’è un sentire attivo e forte nei confronti dell’immediato futuro. In questo senso una canzone come “Una bella giornata”, primo singolo tratto dal nuovo album, è centrale per tutto il disco. Perché è lì a ricordarci che nessuna giornata può essere bella se a questa bellezza non ci si arrende e al tempo stesso non si ha il coraggio di aspirare.

In sostanza i Virginiana Miller escono allo scoperto per andare finalmente a prendersi ciò che meritano. Guidano una carica, che è la carica di chi è stanco di stare a guardare o, peggio ancora, di aspettare che qualcuno riconosca loro i propri meriti.

L’ombra di Moro e delle sue lettere. L’elicottero sospeso sopra la cupola di San Pietro, che riporta a casa un Papa come si riportano a casa i soldati che lasciano il fronte. Gli anni ’70 delle lotte operaie e la Fiat sempre meno italiana di Marchionne. Il jet set “bene” e annoiato dallo chic milanese; la grande bellezza di Roma e delle sue vittime sacrificali. Uomini come animali, e animali sempre più umani. Recinti dentro cui sentirsi padroni assoluti. E poi l’amore, l’amore di due, l’amore di una coppia, l’amore di un genitore, l’amore di un figlio. L’amore che salva e quello che condanna.

Tutto questo è “Venga il regno”, un invito a uscire allo scoperto e a vivere qui e ora, in questo regno, senza aspettare nient’altro che non ci sia già, praticando la bellezza e lasciandola trionfare sul resto. Basta dire soltanto una parola. Basta dire sì.

Prodotto da Ale Bavo e registrato al SAM studio di Lari, vicino Pisa, con la complicità al mixer di Ivan A. Rossi, “Venga il regno” è un album di grande ricchezza, musicale e lirica. E poi, i testi più diretti ed efficaci che i Virginiana Miller abbiano mai scritto, complice l’esperienza di Simone Lenzi come co-sceneggiatore del film di Paolo Virzì “Tutti i santi giorni” – tratto dal romanzo d’esordio di Lenzi “La generazione”. Proprio il film di Virzì ha permesso ai Virginiana Miller, con il brano che portava lo stesso titolo, di aggiudicarsi un David di Donatello per la migliore canzone originale.

 

Guarda la clip “Una bella giornata”
http://www.youtube.com/watch?v=9WzdlCj7sFY

—————————— . ——————————

Sabato 2 novembre 2013 – ore 21,30 – Tender Club
via Alamanni, 4 – Firenze – ingresso gratuito

WINSTONMCNAMARA
in concerto + after-show dj-set: Fulci + Beke_Bauer Dj

Un artista multimediale? Un perfomer psichedelico? Un polistrumentista e compositore? Winstonmcnamara (all’anagrafe Francesco Paolo Chielli) e tutto questo e molto altro. Pioniere dell’indie rock italiano, ha militato per due di lustri abbondanti in quella meraviglia di gruppo chiamata Yuppie Flu: chitarre, tastiere e anche un po’ di voce. Winstonmcnamara è il nome che ha scelto per l’esordio da solista, inaugurato nel 2009.

Sabato 2 novembre è sul palco del Tender per farci ascoltare l’ultimo album “Stato Solido”, analisi critica dell’Italia dei nostri giorni in cui l’autore si impossessa dei pensieri, delle emozioni, e dei ricordi delle persone per tracciare un quadro iperrealista di disarmante luciditaà. Il disco è stato composto in gran parte dal vivo con l’ausilio di strumenti elettronici esclusivamente a stato solido, (campionatori, synth analogici, drum machines, theremin) miscelati a strumenti tradizionali (chitarra e percussioni), che il nostro suona tutti insieme in modo abbastanza acrobatico.

Winstonmcnamara ha all’attivo anche una graphic novel dal titolo “+1”, performance e sonorizzazioni dal vivo, il format dell’aperitivo situazionista – una sorta di concerto durante il quale cucina a km zero – “Il ferrone talent show”, un talent per famiglie che si tiene ogni due anni nelle campagne marchigiane, la raccolta “Silenzio Assenzio” ispirata alla storia e alla politica italiana ed il concept album di “rock elettronico geolocalizzato” ispirato alla costa marchigiana, dal titolo “Amore e iodio”, dove ogni canzone è seguita dalle coordinate geografiche esatte del luogo a cui è ispirata.

 

Ascolta il nuovo album Stato Solido
http://www.rockit.it/winstonmcnamara/album/stato-solido/22539

Guarda la clip Meno di un grammo
http://www.youtube.com/watch?v=sDZPAhW-jwQ&feature=youtu.be

www.tenderclub.it


Prossimamente al Tender

Via Alamanni, 4 – Firenze – gio/ven/sab dalle ore 21,30 – inizio concerti ore 22,30 – afterhsow ore 24

Mercoledì 6 novembre 2013
KAKI KING
Ingresso al concerto: 15 euro
In collaborazione con LNDF
Nell’ambito del Florence Queer Festival

Giovedì 7 novembre
PASSOGIGANTE
Ingresso al concerto 5 euro
Aftershow dj-set: Dr Lorenz dj – ingresso gratuito

Venerdì 8 novembre
ADAM GREEN & FRANCESCO MANDELLI (USA)
Ingresso al concerto 12 euro
Aftershow dj-set: Fritz Orlowski + Ale (Hacienda) dj – ingresso gratuito

Sabato 9 novembre
HANG-ON NIGHT feat. JANE J’S CLAN
Aftershow dj-set: HENRI (Milano), TOMMY (La Spezia), FULCI (Firenze)
Ingresso gratuito

Giovedì 14 novembre
AMARINS & LE GATTE NEGRE (NL)
Ingresso al concerto 5 euro
Aftershow dj-set: Fritz Orlowski dj – ingresso gratuito

Venerdì 15 novembre
PRETTY AND NICE (USA)
Ingresso al concerto 5 euro
Aftershow dj-set: Fulci dj – ingresso gratuito

Sabato 16 novembre
UNDERGROUND YOUTH (UK)
+ NICK POWER (THE CORAL)
Aftershow dj-set: NICK POWER (The Coral – UK)
MACCA & DELI (Ancona)
Ingresso 5 euro

Giovedì 21 novembre
ERIN K (UK)
Ingresso al concerto 5 euro
Aftershow dj-set: Neibors Dj – ingresso gratuito

Venerdì 22 novembre
ROCK CONTEST SEMIFINALE
Aftershow dj-set: Beke_Bauer & Frog Dj
Ingresso gratuito

Sabato 23 novembre
THE KAAMS
Aftershow dj-set: Fritz Orlowski + Ufo (The Zen Circus)
Ingresso gratuito

Giovedì 28 novembre
SPECTRAL PARK (UK)
Ingresso al concerto 5 euro
Aftershow dj-set: Disorder dj – ingresso gratuito

Venerdì 29 novembre
ROCK CONTEST SEMIFINALE
Aftershow dj-set: Disorder Dj
Ingresso gratuito

Sabato 30 novembre
DIMARTINO (ITA)
Ingresso al concerto 10 euro
Aftershow dj-set: Fritz Orlowski + Fukci dj – ingresso gratuito

Tender Club
via Alamanni, 4 – Firenze
www.tenderclub.it e Fb
Ingresso gratuito

 

 

Foto di Franco Catalucci

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*