Ultime

Natale per tutti, ma non per Marco Caruso

Pin It

Riceviamo da Marco Caruso un’informativa sulla sua nuova pacifica protesta. La pubblichiamo con l’augurio che la sua triste e complessa vicenda possa finalmente avere buon esito:

 

Informativa per tutte le istituzioni, nazionale, regionale, locale.

marco caruso protesta incatenatoChi scrive è un Cittadino Italiano di Pistoia, Marco Caruso, invalido civile, portatore di handicap con punteggio al 74%, Residente a Pistoia.

Babbo Natale, appellandosi alla Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo,  adottata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 10 Dicembre 1948, e alla Costituzione della Repubblica Italiana, protesta pacificamente per i seguenti motivi che vado elencare:

Le commissioni mediche Asl 3 e Inps Pistoia negli anni passati e presente hanno scherzato sui punteggi attribuitomi invalidità civile.

Anno 2000 fino all’anno 2008 punteggio 75%

Anno 2008 con perdita del posto di lavoro, fino a inizio anno 2014 punteggio 80%

Inizio anno 2014 chiedo alla commissione Asl 3 di aggiornare la certificazione del 2008 vecchia e superata, dato che sono subentrate nuove patologie, viene riconosciuto con mio stupore il punteggio d’invalidità al 100% in stato di gravità con handicap l. 104

Inizio anno 2015 rivedibile a visita per conferma invalidità; viene decurtato il punteggio di 26 punti, riconosciuto invalido al 74%

Ritengo che si faccia luce e chiarezza sul punteggio e nel mese di settembre 2015 presento ricorso al Tribunale civile e il medico legale CTU conferma l’ultimo punteggio attribuitomi e sottolinea che le commissioni sono state troppo generose,  il medico legale nominato dal sottoscritto CTP conferma il punteggio al 74% come menzionato dal medico CTU.

Babbo Natale è stato danneggiato, con la perdita del lavoro, della casa, dei suoi averi.

Invito le commissioni mediche, i medici che sono stati troppi generosi a dimettersi, e/o in subordine trovarmi loro un lavoro confacente al mio stato di salute.

È Natale per tutti, non per il sottoscritto.

Babbo Natale
Marco Caruso – Pistoia

 

Pin It

3 Commenti su Natale per tutti, ma non per Marco Caruso

  1. INFINITI RINGRAZIAMENTI, COLGO L’OCCASIONE PER AUGURARE A TUTTA LA REDAZIONE AUGURI DI BUONE FESTE. MARCO CARUSO

  2. Marcella Onnis // 17 Dicembre 2015 a 16:37 //

    Caro Marco, come sempre ci sentiamo di poco aiuto per la sua vicenda, ma confidiamo di poter presto raccontare ai lettori il suo tardivo ma lieto fine. Affettuosi auguri da tutti noi!

  3. ERNESTO BODINI // 18 Dicembre 2015 a 22:07 //

    Egregio Signor Caruso, non sono aggiornato nei particolari intercorsi tra Lei e le Istituzioni preposte al Suo caso. Tuttavia, ricordando un paio di miei commenti di qualche tempo fa, anche il Suo caso credo non si sia avvalso della pretesa di far rispettare soprattutto l’art. 3 della nostra Costituzione. Va da sé che chi desidera intervenire a Sua “difesa” e “tutela” debba conoscere (nel dettaglio) anche la versione e la posizione delle Istituzioni di cui sopra, anche perché per via del cosiddetto Federalismo la maggior parte dei problemi sociali dei cittadini vengono affrontati dalle Regioni in modo prevalentemente autonomo. Infatti il Federalismo (soprattutto sanitario e assistenziale) da più parti è stato ed è considerato un “flop”… Auguri per la buona risoluzione della vicenda (vergognosamente del tutto italiana…!) E. Bodini

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*