Ultime

Premio letterario “Comune di Genazzano città d’arte”

Pin It

Paola Bosca mentre ride e punta un dito verso l'obiettivoPREMIO NAZIONALE DI POESIA E NARRATIVA “COMUNE DI GENAZZANO CITTA’ D’ARTE”

L’associazione Culturale ED. “I Rumori dell’Anima” in collaborazione con il comune di Genazzano e con il patrocinio dello stesso, indice la I edizione del Premio Nazionale di Poesia e Narrativa “Comune di Genazzano”.
parte del ricavato, escludendo le spese di segreteria e di organizzazione, andrà a sostegno della Croce Rossa Italiana-Comitato di Genazzano per l’eccellente attività di rilevanza sociale sul territorio, come la distribuzione di alimenti e vestiario. Direttore responsabile della C.R.I. sul territorio di Genazzano: Aldo Morelli.
Sarà nostra cura collaborare con loro nella distribuzione di tali beni primari.

Possono partecipare autori che abbiano compiuto i 18 anni di età al momento dell’invio del componimento. I premi saranno assegnati alle opere che si distingueranno per la qualità letteraria e/o per la tematica di impegno sociale, morale e/o educativo trattata.
Saranno accettate opere inedite (mai pubblicate su altre antologie e/o libri personali), e opere pubblicate sul web. È consentita la partecipazione dello stesso autore a più di una sezione con opere differenti, previo pagamento di una ulteriore quota di partecipazione.

Regolamento:
ARTICOLO 1: Le Sezioni
Il concorso si articola in quattro sezioni:
Sezione A: Poesia a tema libero
Si può concorrere con massimo 2 (due) poesie, che non siano classificate nei primi tre posti in altri concorsi.
Sezione B: Poesia a tema. Il tema proposto è: La Povertà
Si può concorrere con massimo 2 (due) poesie inedite, che non siano classificate nei primi tre posti in altri concorsi.
Sezione C: Racconto breve in lingua italiana a tema libero, che non superi le 2 cartelle
dattiloscritte (carattere book antiqua 12). Si può concorrere con un solo racconto che non sia classificato nei primi tre posti in altri concorsi.
Sezione D: Racconto breve in lingua italiana a tema. Il tema proposto è: La Povertà.
Il racconto non deve superare le 2 cartelle dattiloscritte (carattere book antiqua 12). Si può concorrere con un solo racconto che non sia classificato nei primi tre posti in altri concorsi.
Le opere dovranno essere completamente anonime, prive di firma e di qualsiasi altro segno di riconoscimento quali foto, disegni o filigrana, pena l’esclusione dal concorso.

ARTICOLO 2: Scadenza di invio
Il termine ultimo per inviare le opere è fissato entro e non oltre il 31 Luglio 2014
Le adesioni che giungeranno oltre i termini previsti dal presente regolamento, non saranno prese in considerazione.

ARTICOLO 3: Modalità di invio
Il concorrente invierà all’indirizzo di posta elettronica ass.irumoridellanima@gmail.com
un’unica e-mail, alla quale dovrà allegare i seguenti files:
1. Un file in formato WORD (.doc, .docx), contenente il proprio nome e cognome, l’età, l’indirizzo, un recapito telefonico, un indirizzo e-mail.
Assieme alle generalità, una dichiarazione attestante che l’opera (o le opere) in concorso (specificando i titoli) sono frutto del proprio ingegno e, l’ autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del D. Lg.n° 196/2003 per la tutela degli stessi.
2. Un file in formato WORD (.doc, .docx), contenente i propri elaborati (Titolo e testo), specificando nel nome del file la sezione per la quale sono in concorso.

3. Un file WORD (.doc, .docx), contenente una breve biografia e una foto.

4. Copia del versamento della quota di partecipazione, fissata in euro 20 per ogni sezione alla quale si concorre. Per i soci ordinari dell’Associazione la quota prevista è di euro 15. Tale contributo servirà a coprire parzialmente le spese di segreteria e di organizzazione e parte del ricavato sarà devoluto alla Croce Rossa Italiana-Comitato di Genazzano. Il versamento dovrà essere effettuato sulla postepay n° 4023600584422655 intestata a Paola Bosca, C.F.BSCPLA58C52H501U.
L’assenza, nell’invio della mail, di uno qualsiasi dei punti appena descritti determinerà l’esclusione dal concorso.

ARTICOLO 4: Premi
I primi due classificati di ogni sezione, saranno premiati con targa personalizzata offerta dal comune di Genazzano, nella persona del primo cittadino e con diploma di merito dall’Associazione Culturale “I Rumori dell’Anima”.
I terzi classificati riceveranno targa personalizzata dall’Associazione culturale “I Rumori dell’Anima”.
Dal quarto al decimo posto, menzione di merito personalizzata con lode alla creatività.
I premi saranno consegnati personalmente ai vincitori. Qualora i vincitori fossero impossibilitati a presenziare, il premio verrà spedito all’indirizzo indicato addebitandosi le spese di spedizione.
Ogni autore partecipante ha anche facoltà, se lo ritiene, di richiedere il rilascio di un attestato personalizzato di partecipazione. Detta attestazione a titolo partecipativo sarà recapitata previo invio di 5 euro sulla postepay n° 4023600584422655 intestata a Paola Bosca, C.F.BSCPLA58C52H501U
In questo caso nel file con i propri dati si dovrà aggiungere la seguente frase:
“RICHIEDO ATTESTATO” e allegare la copia del versamento.

ARTICOLO 5: La Giuria
La giuria sarà così composta:

Presidente di giuria: Paola Bosca
L’on. Dario Nanni
Abner Rossi (Scrittore e Regista di teatro)
Renato Fedi (Poeta e Scrittore)
Elena D’Ambrogio (Poetessa e Scrittrice)
Patrizia Portoghese (Poetessa e Scrittrice)
Giovanni Gentile (Poeta e Scrittore)
Lucia Merola (Poetessa e Direttore Editoriale delle Ed. I Rumori dell’Anima)

Il giudizio della giuria sarà insindacabile.
I giurati si riservano il diritto di assegnare diploma di merito alle opere più meritevoli.
Qualunque tentativo di influenzare la giuria sarà motivo di esclusione dal Premio.

ARTICOLO 6: Risultati e Premiazioni
I risultati saranno resi noti in modo pubblico sul social network Facebook e sul sito dell’Associazione http://www.ass-cult-irumoridellanima.com/
Tutti gli autori partecipanti sono invitati alla Cerimonia di premiazione che si terrà il giorno 6 Settembre 2014 alle ore 17:00 presso la sala “Cinema-Teatro Italia” del Castello Colonna di Genazzano.

ARTICOLO 7:
L’Associazione si riserva di realizzare un’Antologia con le opere presentate al concorso, sia premiate che finaliste, e quelle segnalate e/o ritenute meritevoli di pubblicazione.
Con la partecipazione al concorso, ogni autore acconsente alla divulgazione delle proprie
opere da parte degli organizzatori, senza avere nulla a pretendere e rinunciando a
qualsiasi pretesa economica. Tutti i diritti restano comunque di proprietà dell’autore.
Le opere inviate per il Concorso non saranno restituite. Ogni autore, per il fatto stesso di
partecipare al Premio, dichiara la paternità e la proprietà intellettuale e creativa delle
opere inviate; dichiara, altresì, di avere pieno possesso dei diritti dell’opera, piena
disponibilità e che l’opera non è sottoposta ad alcun vincolo editoriale.
L’Organizzazione non risponde di eventuali operazioni di plagio.

Con la pubblicazione all’interno dell’Antologia, tutti i diritti di utilizzazione dell’opera inviata, sono da considerarsi ceduti automaticamente a titolo gratuito. L’Autore ne conserverà comunque la proprietà letteraria.

La partecipazione al concorso comporta la piena accettazione del presente bando. L’inosservanza di uno qualsiasi degli articoli costituisce motivo di esclusione dal premio.

ORGANIZZATRICI DELL’EVENTO PAOLA BOSCA E LUCIA MEROLA
Per ulteriori info: 3478432586 / 3346863052

 

 

 

Nella foto, Paola Bosca

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*