MyFace4aBook: la proiezione del video domani a Firenze

un progetto di inQuanto teatro

in collaborazione con Teatro Cantiere Florida, Fondazione Fabbrica Europa, Notte Bianca, MUS.E, Comune di Firenze

 

Notte Bianca Firenze 30 aprile 2014 dalle ore 18.00 alle 2.00

Cortile della Dogana e SALA MULTIMEDIALE

Museo di Palazzo Vecchio

 

logo del progetto MyFace4aBookmyFace4aBook è un progetto transmediale, una stravagante indagine sulla nostra città, un’opera video, un catalogo non lineare di immagini, azioni e movimenti. Ispirandoci a The Tulse Luper Suitcases del regista Peter Greenaway e alle forme più dinamiche di condivisione sociale in rete, proponiamo una forma originale di esplorazione delle atmosfere del romanzo I sette volti della pietra, ambientato a Firenze e scritto a quattro mani da Walter Torchia e dal figlio Lorenzo (in libreria dal 30 aprile).

I quattro protagonisti adolescenti del libro, Veronica, Jenny, Skull e Matteo, dopo aver ritrovato la lettera di uno sconosciuto alchimista, esplorano una Firenze in bilico tra storia e fiction letteraria.

Nella Firenze reale, sono molti i ragazzi che attraversano ogni giorno le stesse belle piazze, le stesse vecchie strade. Sono tutti potenziali protagonisti di altrettante storie. Come tali li abbiamo coinvolti in un casting un po’ surreale, tenutosi al Teatro Cantiere Florida e che ha visto partecipare ben 50 giovani, per dare un volto, un’immagine reale e differenziata, virale e moltiplicata, ai quattro personaggi del libro che, fittizi e particolari, sono sostituiti da persone reali. Proprio per questo, nel nostro casting non vi è stata alcuna selezione. Ciò che abbiamo ricercato e indagato è la diversa umanità dei ragazzi, per noi il vero cuore del progetto, capace di dare vita a un’opera a sé stante.

Questo è myFace4aBook, un flusso ininterrotto di interpretazioni, che con il proprio ritmo raccontano una storia fantastica in una città reale, accendendo i riflettori sulla bellezza e la particolarità dei suoi giovani abitanti.

MyFace4aBook (durata: 30′) sarà visibile al pubblico sugli schermi del Cortile della Dogana e nella Sala Multimediale del Museo di Palazzo Vecchio il 30 aprile dalle 18.00 alle 2.00

 

inQuanto teatro è un gruppo di artisti basato a Firenze che raccoglie contributi e aspirazioni differenti. È composto da Andrea Falcone (drammaturgo), Giacomo Bogani, Floor Robert (attori), Giulia Broggi (video-maker e tecnica) e Julia Lomuto (organizzatrice). La giovane formazione, affacciata dal 2010 sulla scena, ha ottenuto numerosi riconoscimenti, avviando una circuitazione nazionale dei propri spettacoli. Parallelamente inQuanto si dedica alla progettazione di eventi multimediali basati sull’interazione con una comunità artistica allargata, realizzando nella pratica teatrale un’idea di sconfinamento e messa in rete, ampliando il meccanismo di creazione condivisa su cui si basa il quotidiano lavoro del collettivo. Dal 2011 il gruppo è residente nello Spazio K a Prato, accompagnando Kinkaleri nella realizzazione della rassegna e dello spazio web isitmyworld?.


Info | Julia Lomuto | info@inquantoteatro.it | www.inquantoteatro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*