“Mostra Mercato di Piante e Fiori” a Sesto Fiorentino molto bella e partecipata

Successo anche per le iniziative collaterali, in una mostra cresciuta come numero e qualità degli espositori

Migliaia di visitatori, oltre 35 espositori del settore florovivaistico provenienti da tutta la Toscana, un rinnovato mercato dei sapori d’Italia e delle aziende agricole del territorio, apprezzati e partecipati eventi culturali collaterali e la preziosa presenza nella giornata di domenica delle aziende artigiane del mercato “ArteFacendo” di CNA Firenze. Sono questi gli ingredienti principali che segnano il successo di questa edizione di Primavera della Mostra Mercato di Piante e Fiori di Sesto Fiorentino, che nel week end appena concluso ha colorato il centro della città ed inaugurato nel migliore dei modi la nuova stagione baciata dal primo vero sole di Primavera.

L’iniziativa si consolida come uno degli appuntamenti principali del settore in Toscana animando un’ampia area espositiva che si è estesa tra Piazza 4 Novembre e Via Felice Cavallotti (espositori del settore florovivaistico, materiale per giardini e vita all’aria aperta) e Via Dante Alighieri (aziende agricole e prodotti a km 0 oltre ad un mercatino “generico”). Sono stati davvero tanti i visitatori in questa due giorni divenuta appuntamento fisso del calendario delle iniziative sestesi, che hanno potuto trovare centinaia di piante e fiori nelle loro tipicità di stagione, alberi da frutto, piante grasse e di ogni altro tipo per ridare vita ai propri giardini, balconi o angoli verdi in casa.

Nella giornata di domenica la manifestazione si è poi impreziosita della presenza di “ArteFacendo”, il mercato delle eccellenze artigiane promosso da CNA, che ha coinvolto 12 artigiani, con le loro opere in mostra, in Piazza Vittorio Veneto proprio nei giardini antistanti il Palazzo Comunale.

Molto apprezzate anche le iniziative culturali collaterali organizzate in collaborazione tra la Pro Loco e il Comune di Sesto Fiorentino con la Fondazione Museo Ginori e la Libreria Rinascita Sesto Fiorentino. Due appuntamenti, venerdì e sabato pomeriggio, tra le Curiosità Botaniche nelle porcellane settecentesche della manifattura di Doccia e la novità letteraria della scrittrice “Virgola” con il suo libro “Le parole più belle sono fiori” (Aboca Edizioni). Senza dimenticare la splendida e significativa presenza nelle due giornate dei bambini delle scuole di Sesto che hanno lasciato il loro messaggio per la Pace nelle tre grandi piante di ulivo esposte in piazza Ginori e in Via Cavallotti.

Sono stati due giorni di festa che hanno acceso e animato il nostro centro cittadino dopo quasi due anni di grandi difficoltà – commenta l’assessora alle attività produttive del Comune di Sesto Fiorentino Claudia Pecchioli – È stato bello tornare a vedere riempirsi strade e piazze di sestesi e non sestesi arrivati da tutta l’area metropolitana. È un primo vero e forte riscontro dell’impegno e del lavoro che come Amministrazione comunale abbiamo messo in campo da tempo per ripensare e promuovere gli spazi di socialità, per valorizzare il territorio e le sue realtà produttive, per cogliere nuove opportunità. Un ringraziamento – conclude l’assessora – va alla Pro Loco, partner importantissimo anche in questo caso, alle associazioni, alle categorie economiche e a tutte le realtà che hanno permesso di realizzare questo evento”.

La Mostra Mercato di Piante e Fiori – Sesto 2022 è stata organizzata da Periscopio Comunicazione in collaborazione con la Pro Loco Sesto ed il Comune di Sesto Fiorentino, l’Associazione “Sesto Sotto Casa”, CNA Firenze Confesercenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.