Ultime

Monte Argentario: Renato Zero sarà assessore alla cultura?

Pin It

 

 

Massimo Sandrelli ha spiegato di aver avuto la disponibilità da parte del cantante alla fine di un concerto

A un passo dalla tornata amministrativa nel Comune di Monte Argentario il candidato Pd gioca il suo asso nella manica: in casi di vittoria, Massimo Sandrelli nominerá assessore alla Cultura Renato Zero. La stella 63enne della canzone italiana infatti avrebbe già dato la sua disponibilità all’amico fiorentino, in corsa per la fascia tricolore argentarina con i democratici.

«Renato – spiega lo stesso Sandrelli – mi ha dato la sua disponibilità l’altra sera a Roma. Sono andato a vedere il suo concerto e alla fine abbiamo parlato a lungo. Gli ho fatto la proposta e lui ha accettato con entusiasmo». Renato Zero (Fiacchini all’anagrafe) del resto ha una casa nel promontorio maremmano, non molto lontana da Cala Piccola, lungo la costa che si affaccia sull’isola del Giglio. «Ha la sua villa a Cala Piccole – spiega Sandrelli – Alcuni dei suoi album piú belli sono stati girati lí, grazie a uno studio mobile».

Per di piú, Renato Zero non è che in Maremma conduca una vita riservata: va spesso in giro per i centri di Porto Santo Stefano e Porto Ercole, fino a Orbetello. Nasce da qui l’idea di Sandrelli, giornalista fiorentino candidato Pd per le elezioni amministrative. In caso di vittoria, spiega il democratico, «avrà la delega alla cultura, all’organizzazione di eventi. Voglio che sia un pó il testimonial del promontorio, che leghi la sua immagine, conosciuta in tutto il mondo, a Monte Argentario». Compito su cui, possiamo eserne certi, Renato Zero è molto preparato.

Fonte: Corrierefiorentino.it

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*