Ultime

In Minnesota la statua di un personaggio horror installata in fondo ad un lago

L'artefice è un fan della saga horror "Venerdì 13"

Pin It

 

 

 

Nel fondo di un lago in Minnesota, è stata installata, da un fan, una statua del famoso assassino Jason Voorheen, personaggio della saga di “Venerdì 13″. La leggenda vuole che Jason viva in fondo a un lago, per questo il Minnesota sembra un luogo perfetto per questa tipologia di scherzo, in quanto ospita oltre 10.000 laghi.
A chi si deve questo scherzo? L’artefice è Curtis Lahr, un grandissimo fan della saga horror di Venerdì 13, il quale, per rendere omaggio alla saga e al personaggio di Jason, ha avuto la brillante idea di installare una statua di quest’ultimo, da lui stesso fabbricata, sul fondo di un lago del Minnesota. Questo perché la saga narra la storia di un assassino, morto quando era un bambino sul fondo del Crystal Lake, che si risveglia in età adulta per uccidere tutti i turisti del Camp Crystal Lake. Nel finale della saga, Jason viene ucciso e incatenato sul fondo dello stesso lago in cui era morto da piccolo. Questa volta la storia di Jason sembra spostarsi dal Crystal Lake a Crosby, per terrorizzare i numerosissimi sub che utilizzano il lago per le loro immersioni.
Bloody Disgusting, un sito web che offre notizie, interviste e recensioni relative al cinema horror, ha prodotto un video nel 2014, in cui raccontava dello scherzo e lo ha ripubblicato quest’anno in una versione aggiornata, in cui si possono ammirare le immagini della statua che si trova tutt’oggi sul fondale del lago dopo tutti questi anni.

Ilaria Filippini
Fonte: gogomagazine.it

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*