Ultime

“Mestieri, saperi e sapori del passato” rivivono a Villanovaforru (VS)

Pin It

Manifestazione “Mestieri, saperi e sapori del passato”

Villanovaforru 11,12 e 13 settembre 2015

Locandina della manifestazione Mestieri saperi e sapori del passato 2015 a VillanovaforruI giorni 11, 12 e 13 Settembre 2015 il Comune di Villanovaforru, l’Associazione Turistica “Pro Loco” e la Turismo in Marmilla Soc. Coop, in collaborazione con le altre associazioni e le strutture private ricettive e produttive di Villanovaforru, organizzano la manifestazione “Mestieri, saperi e sapori del passato”.
Giunta ormai alla sua decima edizione, che si svolge il secondo sabato di settembre, la manifestazione ha l’intento di valorizzare le attività delle varie strutture ricettive e le produzioni degli artigiani e hobbisti, non solo locali, ma di tutto il territorio, quali ceramisti, cestinai, scultori, artigiani del ferro, legno, pietra, pelle, coltellinai, ricamatrici, pittori ed artisti.
Grande risalto durante la rassegna verrà data ai giochi antichi sardi, con alcuni laboratori didattici appositamente dedicati per adulti e bambini, e la quarta edizione del torneo di “birillas”, gioco molto diffuso in passato a Villanovaforru.

Venerdì 11 settembre è prevista una rappresentazione teatrale in tre atti. Verrà presentata la commedia “Immoi…..Basta!!!” dell’oratorio Don Milani di Lunamatrona. Risate garantite.

Nei giorni 12 e 13 settembre saranno aperti i vari stands di hobbisti, artigiani e artisti che faranno conoscere i propri lavori e le proprie opere. In case tipiche esposizioni di pittura e scultura, manufatti in legno e pietra; apertura straordinaria del Civico Museo Archeologico “Genna Maria”, dimostrazioni artigiane e laboratori didattici e di animazione e spettacoli di musica etnica.

Sabato 12 Settembre, dimostrazioni artigiane e preparazione del gelato tradizionale “Sa Carapigna” a cura di Graziano Pranteddu. Alle ore 16.00 in località Genna Maria, si svolgerà il laboratorio “Il giovane archeologo” a cura della coop. Turismo in Marmilla.
Lo scavo simulato si può ritenere un’attività di didattica dell’archeologia sicuramente stimolante e coinvolgente per i ragazzi che si cimenteranno nell’attività, prendendo parte a tutte le fasi di lavoro, dalla scoperta del sito, al ritrovamento dei reperti alla realizzazione dei disegni, alla documentazione fotografica delle sequenze di scavo, e alla realizzazione del giornale di scavo con la descrizione di quanto svolto.
Sempre sabato il Caseificio P.A.S. di Villanovaforru propone una degustazione di prodotti tipici: formaggi freschi e semi stagionati, ricotte, calladeddu.
Domenica 13 settembre alle ore 9.30 in località Pinn’è Maiolu si svolgerà il laboratorio “Fadendu su pani” a cura del Panifico Corona. I ragazzi sperimenteranno le varie fasi di preparazione dell’impasto, utilizzo degli ingredienti e di cottura del pane.

All’interno della manifestazione trovano spazio anche la riscoperta e valorizzazione delle più antiche tradizioni agroalimentari con l’appuntamento gastronomico “Simbua frita cun satitzu” (XIX edizione) e “Cixiri cun peis de procu” (V edizione) in programma, rispettivamente, il 12 e il 13 settembre. La degustazione di questi saporitissimi piatti della cucina villanovese è ineluttabile! Soprattutto per conoscere e interiorizzare i saperi e i sapori del passato. Perché la sopravvivenza delle tradizioni è strettamente legata alla consapevolezza e alla esperienza interiore dei singoli, delle comunità, dei giovani! E qui a Villanovaforru, grazie alla rassegna, anno dopo anno, il passato rivive e si rigenera, assicurando la trasmissione dei saperi.
Una manifestazione che si è voluta mantenere, nonostante il periodo di crisi che attraversa l’intera Sardegna, anche con un ridottissimo budget ma con la semplicità che contraddistingue l’iniziativa, esaltando la praticità, l’economicità ed il riuso, e dando, come sempre, particolare attenzione alla cultura, elemento fondamentale della vita di Villanovaforru.

PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE

Venerdi 11 Settembre
21.30 Rappresentazione teatrale in lingua sarda “IMMOI …BASTA !!! “ dell’ Oratorio don Milani Lunamatrona nella Piazza Costituzione

Sabato 12 Settembre
9.30 Visita al Parco e Museo Archeologico “Genna Maria” e Sala Mostre Temporanee Mostra “Il Racconto continua” personale di Letizia Ceroni;
9.30 Visita alla Chiesa Parrocchiale San Francesco d’Assisi (XVI secolo);
10.00 Apertura stands, visita presso case tipiche, B&B, laboratori artigianali;
Esposizione di prodotti dell’artigianato e dell’agroalimentare, lungo le vie del centro storico; “sostenibile leggerezza”Mostra fotografica di Gigi Cabiddu Brau (Casa della Ceramica);
11.00 “Dimostrazioni artigiane” Artigiani e artisti all’opera nella Piazza Costituzione,
Preparazione gelato tradizionale “Sa Carapigna”;
16.00 “Il Giovane archeologo” Laboratorio didattico di scavo a cura della Turismo in Marmilla Soc. Coop. (località Genna Maria);
17.30 “Dimostrazioni artigiane” Artigiani e artisti all’opera nella Piazza Costituzione;
19.00 Formaggio e dintorni: degustazione dei prodotti offerti dal Caseificio P.A.S. Pastori Associati Sardegna (Piazza Costituzione);
20.00 Sagra “Simbua Frita cun Satitzu” XIX edizione ;
21.30 Spettacolo di musica etnica con Emanuele Garau e il suo gruppo

Domenica 13 Settembre
9.30 Visita al Parco e Museo Archeologico “Genna Maria” e Sala Mostre Temporanee Mostra “Il Racconto continua” personale di Letizia Ceroni;
9.30 Visita alla Chiesa Parrocchale San Francesco d’Assisi (XVI secolo);
9.30 “Fadendu su pani” Laboratorio didattico a cura del Panificio Corona (località Pinn’èMaiolu );
10.00 Apertura stands, visita presso case tipiche, B&B, laboratori artigianali;
Esposizione di prodottidell’artigianato e dell’agroalimentare, lungo le vie del centro storico;“sostenibile leggerezza“ Mostra fotografica di Gigi Cabiddu Brau (Casa della
Ceramica);
11.00 “Dimostrazioni artigiane” Artigiani e artisti all’opera nella Piazza Costituzione;
16.00 IV TORNEO “BIRILLAS” VILLANOVAFORRU (Piazza Costituzione);
17.30 “Dimostrazioni artigiane”Artigiani e artisti all’opera nella Piazza Costituzione;
19.30 Sagra ”Cixiri cun peis de procu” V edizione ;
21.30 Spettacolo di musica etnica con il gruppo “AMISTADE”

https://twitter.com/museogennamaria

http://www.gennamaria.it/index.php?pagina=news_dettaglio&id=43

https://www.facebook.com/events/111275519227434/

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*