Ultime

L’Italia a rischio attentati. Il Governo cosa fa per affrontare il Giubileo in sicurezza?

Pin It

di Francesca Lippi

Report ha mandato  in onda, qualche giorno fa, un’ intervista a dir poco sconcertante ad un trafficante di armi. Dalle parole dell’intervistato emerge una realtà sconvolgente che coinvolge anche il nostro Paese.L’uomo racconta che in febbraio, nello Yemen, gli uomini dei servizi segreti italiani hanno addestrato un centinaio di miliziani arabi da usare contro l’Isis, solo che, dopo l’addestramento, i miliziani si sarebbero uniti alle truppe del Califfato!

Secondo le parole dell’intervistato che è in contatto con i servizi segreti di vari paesi occidentali, esiste una struttura clandestina che opera in Italia, in grado di addestrare milizie e reperire armi.

Se quello che ha detto l’uomo è vero, c’è da mettersi davvero le mani nei capelli dallo sconcerto! Su quanto è stato trasmesso da Report, non abbiamo dubbi. Report lavora con un gruppo di professionisti che ha fonti attendibili.

Perciò ci aspettiamo ora che sia il nostro Governo a trovare risposte idonee ad una guerriglia sempre più organizzata e drammaticamente capace di agire in sincronia per seminare morte, come è stato ampiamente dimostrato a Parigi, viste le recenti minacce al nostro Paese e l’avvicinarsi del Giubileo.

 

Nel video: l’intervista, a Report, del trafficante di armi

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*