Ultime

Lettera aperta al Sindaco di Maglie (LE) su Casa De Lorentiis

Pin It

Riceviamo e pubblichiamo:

 

logo del circolo Arci - Biblioteca di Sarajevo a MaglieEgregio Sindaco,

sono oramai trascorsi sette anni dalla pubblicazione del testamento della Sig.ra Antonia Fedora

Fitto, vedova di Decio De Lorentiis, che attribuiva al Comune di Maglie, a titolo di legato, la

quota dei 2/6 dell’immobile sito in Maglie, in via Roma n. 15, affinché venisse istituito un ente

culturale in loro nome.

Nel 2009, la sorella di Decio, Claudia De Lorentiis ha nominato l’Università del Salento erede

universale dei suoi beni, compresa la quota di 3/6 del summenzionato immobile.

Nella volontà testamentaria dei coniugi De Lorentiis e della sorella Claudia, è espressa

l’intenzione  che  la  loro  casa  divenisse  un  riferimento intellettuale  e  formativo  per  la  città,

aperto alla piena fruibilità della comunità magliese attraverso l’istituzione di un ente culturale

all’uopo dedicato.

Purtroppo  casa  De  Lorentiis  versa  ancora  nel  completo  abbandono,  con  il  rischio  di  grave

compromissione della staticità e della  funzionalità dell’immobile stesso.

L’associazione Biblioteca di Sarajevo, facendo proprio l’ordine del giorno proposto dai

consiglieri Cesari, Tau e Moscaggiuri, approvato all’unanimità dal Consiglio comunale di Maglie

lo scorso 15 Aprile, sollecita l’Amministrazione comunale a intraprendere ogni possibile attività

verso gli altri soggetti proprietari (Università del Salento, eredi De Lorentiis) finalizzata

all’attuazione delle volontà testamentarie dei coniugi De Lorentiis e della sorella Claudia.

L’associazione chiede che, in questa fase di individuazione e realizzazione del progetto finale a

cui destinare l’immobile oggetto di atto di liberalità della famiglia De Lorentiis, ci sia un pieno

coinvolgimento di tutte le realtà associative che operano in ambito culturale nella città.

Proponiamo altresì che, effettuati tutti i controlli e le verifiche strutturali dovute, nel tempo

necessario all’attuazione definitiva delle volontà testamentaria, l’immobile venga

temporaneamente assegnato in uso alle associazioni cittadine che ne facciano richiesta.

 Maglie, 02/05/2015

Il presidente di Arci BibliotecadiSarajevo

Lucio Montinaro

 

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*