Ultime

L’angolo della poesia: “Galilea” di Domenico Romeo

Pin It

Ciao a tutti carissimi amanti della poesia. Oggi vi presentiamo una poesia molto particolare, diversa dalle solite che pubblichiamo. L’autore di questi versi è Domenico Romeo, l’autore del romanzo Le Viscere della libertà. Abbiamo pubblicato un servizio sull’autore e sulla sua ultima fatica letteraria poco tempo fa. Romeo è un maresciallo della guardia di finanza, originario della Calabria e sposato con una donna siciliana. Il suo amore per l’arte e la letteratura lo ha portato a creare opere degne di merito. La poesia che vi presentiamo oggi è tra i finalisti del Premio Letterario Il Club degli Autori 2010/2011.

G A L I L E A
” La Galilea di notte è la cupola della Trinacria agreste che ho lasciato.
La Galilea di notte, è il vento giordano che fa voce all’eco del canto della prima madre.
La Galilea di notte, è la congrega dei profeti
…invisibili fra luci, Maometto parla l’Arabo a Joshua di Maria.
La Galilea di notte è una valanga di nube che slavina in biblico,
è un ode di fiume verde impuro che si eleva in canto antico d’Israele.
Nella notte in Galilea il Rabbuni scrive in arabo al profeta mentre allunga le sue dita,
scoprendo il capo del suo Dio che solleva la sua scritta,
rispondendo in aramaico soffiando sulle pietre.
La Galilea di notte,è fuoco sparso in cielo che diventa altare da immolare a pochi spiriti,
mentre gli angeli al sicuro si dividono le nubi.
La Galilea di notte è fuoco invisibile sul Tabor,
fra liturgie in angeli di Sion e in angeli di Enoch.
La Galilea di notte, è ode in Palestina,
è litania di sangue dolce in miscuglio d’amaro calice devoto.
In Galilea di notte, il deserto che schiuma alle bisce del suo male ha l’anima trasmigrata.
E sul biblico peccato danza il Cristo del mattino. “

Pin It

1 Trackback & Pingback

  1. Tweets that mention L’angolo della poesia: “Galilea” di Domenico Romeo | ilmiogiornale -- Topsy.com

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*