Ultime

L’angolo della poesia: “Il cuore tu mi spezzi” di Antonio Giuffrida

Pin It

Alzi la mano chi non ha mai vissuto un amore non corrisposto o comunque tormentato. Se anche tra voi ci fosse qualcuno così beato, comunque di certo apprezzerà il modo in cui ne canta nei suoi versi l’anima sensibile e raffinata di Antonio Giuffrida.

cuore spezzato

Il cuore tu mi spezzi

 

Il cuore tu mi spezzi

come fosse terra trafitta

dal nascere inaspettato

d’una pianta.

Mi spezzi tu

le lacrime

le menzogne della notte:

ricordi sogni illusioni

ogni cosa

tu mi spezzi come niente,

come se dinanzi

tu non avessi chi ti ha amato,

come se il tempo che ti ho donato

fosse polvere – o credere

in un nulla. È così penoso

cercarti ancora,

mentre insaziabile

tu mi strappi

dal petto

gli ultimi brandelli di cuore,

estremo dolore

e il più dolce della mia vita.

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*