Ultime

Laboratori di cucina, musica, orto e riciclo a San Casciano (FI)

Pin It

Comune di San Casciano

LABORATORI DI CUCINA, MUSICA, ORTO E ARTE DEL RICICLO. AL VIA A SAN CASCIANO “GLI INCONTRI RAVVICINATI DELL’ALTRO TIPO”

Dal 10 gennaio laboratori gratuiti aperti a tutti. Ragazzi disabili e normodotati saranno coinvolti in esperienze e attività che spaziano dalla musica e dal karate alla coltivazione dell’orto e alla cucina africana. L’assessore Masti: “un’occasione per accogliere l’altro e comprendere e conoscere meglio noi stessi”

Sperimentarsi ai fornelli nella preparazione di piatti della tradizione italiana e africana, coltivare insieme un orto, creare musica e improvvisare una band, vestire i panni dell’artista del riciclo, lavorare sul corpo e sullo spirito attraverso le arti marziali. Laboratori aperti alla cittadinanza e diffusi sul territorio, nei circoli, nelle palestre e negli spazi sociali, che invitano ragazzi diversamente abili e normodotati a confrontarsi, a scambiare idee ed esperienze e a costruire relazioni. Si chiama “Incontri ravvicinati dell’altro tipo” ed è il progetto promosso dall’Associazione Per Crescere Insieme, Comune di San Casciano, Auser e Misericordia cofinanziato con il contributo del Cesvot.

L’iniziativa, in partenza il 10 gennaio, si articola in una serie di laboratori rivolti alla comunità e ad un gruppo di venti persone con disabilità intellettiva, residenti nel Comune di San Casciano, che insieme da qualche anno sta affrontando un percorso di sviluppo di autonomie. “Fino ad ora l’associazione – commentano alcuni rappresentanti dell’associazione Per Crescere insieme – ha lavorato per la costruzione del gruppo come insieme di persone che, partendo dalle proprie individualità, ha imparato a sperimentarsi in un ambiente protetto, con questo progetto intendiamo aprirci alla comunità, sviluppare sinergie e sperimentare campi di azione con una triplice finalità: individuare attività idonee ai ragazzi dell’associazione, sondare il territorio per individuare spazi e attività di incontro e di scambio reciproco fra persone, stimolare la comunità all’accoglienza di persone speciali”. E’ un progetto di grande spessore – commenta l’assessore alle Politiche sociali Elisabetta Masti – che mira a dialogare con la comunità e ad invitarla ad accogliere i ragazzi diversamente abili, solo attraverso l’incontro e lo scambio di esperienze riusciamo a conoscere meglio l’altro e magari anche noi stessi”. L’iniziativa è realizzata grazie alla collaborazione di Cittadini Insieme, Accademia musicale di San Casciano, Ken Shin Khan e Azienda agricola I Facoceri. I laboratori sono gratuiti. Info: info@associazionepercrescereinsieme.it; 3317122803.

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*