Ultime

La Sicilia e i suoi traghetti

Pin It

moby

La Sicilia è, senza alcun dubbio, una delle località più belle che un turista, straniero o italiano, dovrebbe avere il piacere di visitare ed apprezzare: ricca di luoghi affascinanti, dal sapore etereo, ma anche di tradizioni culturali, sociali e gastronomiche senza paragoni, questa terra è anche una delle più ricercate.

Località turistica apprezzata soprattutto in estate, la Sicilia è particolarmente battuta da turisti stranieri, che amano la cultura italiana e stimano il folklore delle nostre terre, ma è anche molto ricercata da turisti italiani, soprattutto da regioni vicine come la Calabria. Ad un passo dal porto di Reggio Calabria, la Sicilia può essere raggiunta facilmente dai turisti calabresi, semplicemente utilizzando uno dei traghetti che partono da Reggio o da Villa San Giovanni e raggiungono in poco tempo le coste sicule: esistono traghetti e navi veloci che portano fino a Messina, in un tempo molto breve (circa mezz’ora), mentre per chi vuole raggiungere le Isole Eolie si consigliano i traghetti specifici, che portano fino a Vulcano, Lipari, Stromboli e/o le isolette vicine.

Per viaggiare in totale comodità, è possibile pensare ai traghetti veloci, che portano direttamente in Sicilia partendo ad orari specifici dai porti più vicini: i biglietti possono essere acquistati sia online, sia direttamente in loco, anche se nel primo caso vi è comunque un risparmio di tempo non indifferente, oltre che una maggiore comodità. Bagnata dallo Ionio e dal Mar Tirreno, la Sicilia è una delle più grandi isole del Mediterraneo, e nel suo mare il traffico è molto intenso, specialmente nei porti che collegano Messina ad altre località. Un altro porticciolo interessante è quello di Milazzo (in questo caso l’isola viene direttamente collegata alle Eolie), mentre il Porto di Pozzallo serve per i collegamenti con la vicina isola di Malta.

I biglietti per traghetti Sicilia possono essere acquistati anche online, scegliendo comodamente la giornata di partenza (anche andata/ritorno), e l’ora più vicina alle proprie necessità.

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*