Ultime

La settimana del Tender Club di Firenze

Pin It

SEA + AIR: l’alt-folk è greco-tedesco. Mangia crauti, beve Ouzo e pensa a Bach

LJUBLIANA & THE SEAWOLF: Barcellona-Livorno, siamo amici degli Appaloosa!

TWO MORE CANVASES: giovanissimi, fiorentini, folgorati sulla via del garage

 

Giovedì 17 ottobre 2013 – ore 21,30 – Tender Club

via Alamanni, 4 – Firenze – ingresso concerto 5 euro – a seguire ingresso libero
dalla Germania

SEA + AIR

in concerto + after-show dj-set: Russel Dj (Lottarox)

 

Nell’era dei “songwriter” e dell’Indie, la domanda è: ok, e dopo?

Una danzatrice greca folk che cantava in segreto da bambina e un compositore tedesco che non sa leggere la musica? Una clavicembalista con il terrore di volare e un chitarrista che ha paura  del mare? Una bassista che avrebbe voluto militare in una punk band?

I Sea + Air sono tutto questo e molto altro. Cinque strumenti in due, un folk-songwriting originale e accattivante che li ha portati a condividere i palchi di Sufjan Stevens, White Stripes, The Flaming Lips, Woven Hand…

A Daniel ed Eleni Benjamin il compito di aprire i concerti Tender di questa settimana. Non fatevi ingannare dal nome perché trattasi di un calembour che rimanda alla lingua di Goethe (così come si pronuncia, Sea + Air, in tedesco, significa Lei e Lui, Sie e Er). E infatti dalla Germania vengono.

Per molti anni hanno incantato le platee con performance solo voce, compresi tre tour come supporter di Whitney Houston. Poi l’idea che la cultura greca e quella teutonica potessero dare luogo ad un’unica realtà senza tempo, qualcosa che mettesse insieme le suggestioni barocche di Bach, le reminiscenze krautrock’70 dei Popol Vuh e il rock da stadio in stile Scorpions.

L’album d’esordio “My Heart’s Sick Chord”, e soprattutto la grazia del loro sound – il disco è dedicato allo strumento preferito di Bach, il clavicembalo – li hanno proiettati seduta stante sulle ribalte internazionali: Europa, Canada, Russia e infine l’Italia.

Il nuovo che avanza, è di casa al Tender!

 

Guarda il video The Heart Of The Rainbow

 

Scarica gratis il brano “Do Animals Cry”

http://www.viaaudio.it/sea+air/sea+air_doanimalscry.mp3

 

Venerdì 18 ottobre 2013 – ore 21,30 – Tender Club

via Alamanni, 4 – Firenze – ingresso gratuito

da Barcellona

LJUBLIANA & THE SEAWOLF

in concerto + after-show dj-set: Dr Lorenz Dj

 

Livorno-Barcellona andata e ritorno. E magari ci scappa un concerto al Tender di Firenze, dove venerdì approda questo sulfureo combo spagnolo che ha trovato sponda tra gli amici, colleghi e compari Appaloosa.

Se tu dai un tour a me io poi registro un disco a te. Così dopo aver condiviso serate e palchi, il cinque catalani si sono trasferiti armi e bagagli nello studio di Niccolò Mazzantini per forgiare il debutto discografico “Re-Mi”. 12 brani – in analogico – che esaltano l’approccio diretto e teatrale dei Ljubliana & the Seawolf: melodie cariche di pathos, un sound ancora allo stato grezzo che cattura come il fuoco di un camino.

Il lato oscuro e la creatività di una band che procede a briglie sciolte nel tempo e nei generi. Tipo? Tipo Manu Chao che beve vodka in un Caffè di Ljubljana leggendo “Limonov” mentre in sottofondo scorre Kurt Weil. Ecco. Sul palco tutto questo si trasforma in uno spettacolo che emana tonnellate di vitalità. Toma mandarino!

Ascolta l’album “Re-Mi”

http://ljublianasw.bandcamp.com

 

Sabato 19 ottobre 2013 – ore 21,30 – Tender Club

via Alamanni, 4 – Firenze – ingresso gratuito

TWO MORE CANVASES

in concerto + after-show dj-set: Fritz Orlowski Dj

 

Sostituite il Royal Papillon a Palazzo Vecchio, la San Patrick’s Cathedral a Santa Maria Novella… Ed ecco che dalla paciosa Firenze ci troviamo catapultati nella salmastra Brighton e nella distopica New York.

Prodigio spazio-temporale che vede protagonisti i Two More Canvases, in concerto sabato 19 ottobre al Tender per farci ascoltare l’ep eponimo e il nuovo, freschissimo, singolo “How you make me feel”.

Sono cinque e sono giovanissimi (la loro età oscilla tra i 17 ed i 20 anni). Di base a Firenze o giù di lì, vengono prematuramente folgorati sulla via del garage rock, quella stessa via che partendo da The Cribs, The Futureheads passa per gli Strokes e giunge ad un capolinea del tutto inaspettato, dalle parti di Arcade Fire station.

Le premesse, del resto, erano ottime: selezionati tra oltre 600 band al Rock Contest 2012, secondi al concorso Indie Time indetto da Marea Festival, semifinalisti a Italia Wave Band 2013…

Registrato negli studi El-Sop di Sesto Fiorentino, “Two More Canvases” EP ha visto la luce lo scorso marzo. Il 23 settembre 2013 è uscito il primo videoclip e nuovo singolo “How you make me feel”. Cantano in inglese perché non vedono ragione per non farlo.

 

Ascolta l’ep Two More Canvases

https://soundcloud.com/two-more-canvases

 

Guarda il video How you make me feel

http://www.youtube.com/watch?v=zZolsvmZgOo

 

 

www.tenderclub.it

Prossimamente al Tender

Via Alamanni, 4 – Firenze – gio/ven/sab dalle ore 21,30 – inizio concerti ore 22,30 – afterhsow ore 24

Giovedì 24 ottobre 2013

GHOST TO FALCO (USA) + ALBOREA (USA)

After-show dj-set: Disorder Dj

Ingresso al concerto: 5 euro

Venerdì 25 ottobre 2013

FEELING OF LOVE (F)

After-show dj-set: Fritz Orlowski Dj

Ingresso gratuito

Sabato 26 ottobre 2013

HANG-ON NIGHT feat. FRANCESCO GAZZARA

The Bossa Lounge Experience – After-show dj-set: Henry, Leo Mastropierro e Fulci Dj

Ingresso gratuito

Giovedì 31 ottobre 2013

ALBERTO CAMERINI & SMOKEOUT BAND

After-show 80s Party: Mr. Belvedere e Fritz Orlowski

Ingresso al concerto: 8 euro

Venerdì 1 novembre 2013

VIRGINIANA MILLER

Ingresso al concerto 10 euro

 

Mercoledì 6 novembre 2013

KAKI KING

Ingresso al concerto: 15 euro

In collaborazione con LNDF

Nell’ambito del Florence Queer Festival

 

 

 

Tender Club

via Alamanni, 4 – Firenze

www.tenderclub.it e Fb

Ingresso gratuito

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*