La 5^ B della Scuola Primaria di Vicchio di M.llo (FI) incontra Francesca Lippi direttrice del nostro giornale

DISEGNO DI GIOELE

E’ estremamente arricchente incontrare, anche solo da remoto, una classe di alunni, per l’esattezza la 5^B della scuola primaria di Vicchio di Mugello, paese dell’hinterland fiorentino. Se alla bellezza dell’incontro con tante giovani menti si aggiunge, anche, la soddisfazione per la palese curiosità che è emersa dalle domande che le ragazze e i ragazzi di quella classe mi hanno rivolto, sulla professione che io ritengo sia una tra quelle più belle del mondo, il giornalismo, il gioco è fatto: quelle bambine e quei bambini mi entreranno nel cuore e lì resteranno con tutte le loro splendide domande e la la loro meravigliosa freschezza. Grazie, a tutti voi bambine/i e alle vostre insegnanti che hanno permesso un incontro così costruttivo ed interessante, offrendo a chi leggerà i vostri lavori di ampliare le conoscenze sull’informazione e su chi opera in tale settore, in modo semplice ma efficace. Grazie, davvero.

Francesca Lippi

COS’E’ UN GIORNALE?

Vicchio, 26 Aprile 2021

L’INTERVISTA

Disegno di Giulia M.

La quinta B ha avuto il piacere di parlare e informarsi su notizie che servono da una giornalista di “Toscana Oggi” e “www.ilmiogiornale.org” nonché scrittrice di un libro: “Provvisorio come me a Kabul”. La signora Lippi Francesca che fin da bambina sognava di fare la giornalista quando fu il momento di scrivere il suo primo articolo di giornale e la sua prima intervista ha testimoniato di essere stata super felice e un po’ impaurita ma sapeva che era il suo sogno e che lo stava finalmente realizzando. É da 33 anni che fa questo lavoro e continuerà a farlo; i bambini sono stati felicissimi di averla sentita, di averle fatto le domande e aver saputo la sua storia.

GIULIA M.

La quinta B della scuola primaria di Vicchio ha incontrato la giornalista Francesca Lippi. La stessa ha spiegato la struttura del giornale e come è cambiato il lavoro del giornalista nel tempo, che tempo fa si usava la macchina da scrivere mentre ora si usa il computer e il web e che bisogna fare attenzione alle fake news. Poi i bambini le hanno fatto delle domande e l’hanno salutata con un applauso. Questa esperienza ha arricchito molto gli alunni della classe sull’argomento.

Lorenzo V.

L’intervista della 5^ B

Il 26 Aprile 2021 alla scuola primaria di Vicchio in provincia di Firenze i bambini della quinta B intervistano i loro compagni. Volevano provare il lavoro del giornalista dopo aver fatto un incontro online con la signora Lippi Francesca che è una giornalista e anche la mamma della maestra Giada: ha spiegato come si fa un giornale e in cosa consiste il suo lavoro.

Diego

26 Aprile 2021

Oggi i bambini della quinta B di Vicchio incontrano una giornalista, direttrice de “il miogiornale.org” e collaboratrice del giornale “Toscana oggi”. Ha detto che ci sono sei tipi di cronache e che tra gli attrezzi del mestiere c’è uno smartphone con registratore audio.  Il giornalista deve sempre dire la verità perché ha i doveri del giornalista cioè deve rispettare le responsabilità.

LORENZO C.

Incontro con una giornalista

Stamattina i bambini della quinta B dell’Istituto Comprensivo di Vicchio hanno incontrato via meet la giornalista Francesca Lippi a cui hanno fatto delle domande sul suo lavoro. La signora ha detto che ci sono sei giornalisti nel giornale in cui lavora, che gli articoli possono essere la cronaca rosa (gossip), bianca, nera, politica, economica e che la persona più importante per un giornalista è il lettore. Ha raccontato di essere intervenuta durante un incendio e altre esperienze. Alla signora piace il lavoro che fa perché sorride sempre, questa è una buona cosa. Questo incontro è stato molto utile per fare bene un articolo di giornale.

SARA

La mamma della maestra della quinta B è una giornalista e insieme alla maestra hanno organizzato un incontro via meet con la classe. La signora ha spiegato com’è la vita da giornalista e come fare un articolo di giornale. Lei lavora per Toscana oggi e il miogiornale.org; i bambini poi le hanno fatto tante domande e infine si sono finti giornalisti per un giorno.

SAMUELE

Il 26 aprile 2021 i bambini della quinta B a scuola hanno incontrato tramite meet una giornalista di nome Francesca Lippi che lavora a “Toscana Oggi” e “ilmiogiornale.org”. La signora ha parlato del suo lavoro per due ore dicendo le cose più importanti, parlando dei doveri del lettore e del giornalista, che deve proteggere i minorenni, censurare la faccia e rispettare le regole. Dopo l’incontro gli alunni hanno fatto un gioco di nome “Giornalista per un giorno” e si sono fatti delle domande tra loro fingendosi giornalisti.

GIONA

Incontro con Francesca Lippi

Oggi, 26 Aprile 2021, abbiamo conosciuto Francesca Lippi, una giornalista. Purtroppo per il covid non si è potuta conoscere di persona, ma online. È stato emozionante parlare con una giornalista. La maestra ha preso dei microfoni per parlarci meglio anche se la voce rimbombava. Io, essendo timida, non ho fatto domande ma alcuni miei compagni sì anche se penso che anche loro siano stati molto imbarazzati. Non ci crederete ma la giornalista è la mamma della nostra maestra, se non ci credevate voi figuratevi io.Dopo molte domande ci siamo dovuti lasciare perché il tempo era scaduto, però questa è stata un’opportunità che non dimenticherò.

Giulia G.

Incontro con Lippi Francesca

Il 26 Aprile 2021 i bambini della quinta B della scuola primaria di Vicchio hanno incontrato la giornalista Francesca Lippi per imparare come si fa un articolo di giornale. Gli alunni le hanno fatto anche delle domande. Lei ha iniziato nel 1988 a fare questo lavoro e ora lavora a casa come direttore del giornale “ilmiogiornale.org” e collaboratrice del giornale “Toscana oggi”.

Giulia P.

Il 26 aprile 2021 i bambini della quinta B a scuola hanno incontrato tramite meet una giornalista di nome Francesca Lippi che lavora a “Toscana Oggi” e “ilmiogiornale.org”. La signora ha parlato del suo lavoro per due ore dicendo le cose più importanti, parlando dei doveri del lettore e del giornalista, che deve proteggere i minorenni, censurare la faccia e rispettare le regole. Dopo l’incontro gli alunni hanno fatto un gioco di nome “Giornalista per un giorno” e si sono fatti delle domande tra loro fingendosi giornalisti.

Niccolò

Immaginatevi cosa avreste provato ad incontrare una giornalista vera quando avevate solo 10 anni! Penserete che non sia vero, ma invece i ragazzi della 5^ B hanno avuto la fortuna di conoscere Francesca Lippi, la direttrice del giornale online “ilmiogiornale.org” e collaboratrice di “Toscana oggi”; ha spiegato i trucchi del mestiere, come controllare le emozioni in un’intervista, chi lavora nel giornale e molto altro. Per i bambini l’incontro è stato emozionante e informativo e, forse, ha invogliato i ragazzi a diventare giornalisti prodigi.

Gioele

26/04/21

Oggi i bambini dell’istituto comprensivo di Vicchio si sono incontrati via meet con Lippi Francesca: una giornalista che lavora al giornale da ormai 33 anni. Ha spiegato agli alunni come è strutturato il giornale e come viene scritto. I bambini hanno ascoltato in silenzio e con interesse, poi hanno fatto alcune domande alla signora che ha risposto molto volentieri ai ragazzi incuriositi. Infine hanno salutato e ringraziato di cuore la giornalista per il bellissimo incontro.

CECILIA

Un incontro speciale

La classe quinta B incontra una giornalista.

La classe quinta B oggi 26 Aprile 2021 ha incontrato la giornalista Lippi Francesca, direttore de “ilmiogiornale.org” e collaboratrice di “Toscana oggi”. Lei ha spiegato com’è fatto un giornale e la sua importanza. La classe era molto interessata e insieme alle maestre i bambini hanno provato a fare i giornalisti intervistando i compagni e poi hanno scritto un articolo da mandare al giornale.

VIRGINIA

Incontro con Lippi Francesca

I bambini della quinta B dell’istituto comprensivo di Vicchio hanno assistito a una videochiamata con la giornalista Francesca Lippi che ha raccontato loro come è fatto un giornale e com’è il lavoro di una giornalista. Per i bambini è stata una bella esperienza per saperne di più sul giornale e su come si fa questo lavoro.

VALENTINA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.