InterRail gratis per i 18enni europei. La proposta è del deputato Manfred Weber

istock_interrail_01InterRail è un’iniziativa che per anni ha coinvolto migliaia di giovani tanto che, ad oggi,vi aderiscono la bellezza di 30 mila persone appassionate di viaggi. Un progetto con il quale chiunque può, con il costo di 480 euro circa, aderire per un determinato periodo di qualche mese a qualsiasi rete ferroviaria e tipo di treno presente in Europa, così da poter viaggiare in totale autonomia e indipendenza tutto il continente e che, non solo concede agli acquirenti di visitare posti magnifici, ma rafforza ancor di più l’identità e il senso appartenenza alla UE.
La novità emersa poche settimane fa è che l’Unione Europea ha cominciato a pianificare il progetto di poter garantire a tutti i 18enni che hanno appena compiuto la maggiore età un pass InterRail completamente gratuito.  La questione sarà presto discussa nel parlamento europeo ma anche solo la proposta ha lasciato increduli migliaia di giovani poiché, se verrà approvata, potranno viaggiare con i treni per tutta Europa senza pagare un centesimo. Una proposta che serve per dare ai giovani europei “un senso di appartenenza”, lo stesso chiesto dal Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker.
L’iniziativa riguarderebbe i giovani diciottenni europei e anche i cittadini degli stati membri che non fanno parte del collegamento Interrail (come ad esempio Lettonia, Lituania, Cipro o Malta) che comunque sarebbero autorizzati ad utilizzare gratuitamente altri mezzi di trasporto come bus o navi.
Attualmente InterRail consente di viaggiare in 30 paesi differenti e, nelle settimane seguenti, la proposta del deputato tedesco Manfred Weber, Presidente del Gruppo PPE al Parlamento europeo, sarà discussa.
Matteo Renzi, al proposito, ha affermato che gli sembra “una buona idea”.

Lorenzo Toninelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.