Inizia domani, con Bagnolo, il carnevale di Montemurlo (PO)

Comune di Montemurlo
CON BAGNOLO INIZIA IL CARNEVALE MONTEMURLESE
Domenica 27 gennaio prende il via la 35esima edizione del Carnevale. Prossime sfilate a Oste e a Montemurlo

 


Con la prima sfilata di Bagnolo, domenica 27 gennaio, prende il via la 35esima edizione del Carnevale montemurlese, una tradizione che si rinnova nel tempo grazie alla passione del circolo “G. Gelli” di Bagnolo che anche quest’anno guida il Comitato del Carnevale. Sarà il carro del trenino, simbolo e mascotte del “Carnevale bagnolese” ad aprire a sfilata che partirà alle 15 da via Montalese, per poi dirigersi verso via Labriola e ritornare al punto di partenza, dove ad attendere grandi e piccini, sotto il tendone del Circolo “Gelli”, ci saranno i canti e i balli del gruppo folkloristico dei maggiaioli di Bagnolo e tante animazioni per i bambini. Oltre al trenino, che dopo aver subito il restauro della locomotiva, quest’anno si presenta ai bambini con i vagoncini ridipinti con colori vivaci come si addice allo spirito della festa, ci saranno altri tre carri. Topolino e il fido compagno Pluto animeranno il carro dedicato ai personaggi Disney, il carro-discoteca farà ballare bambini e ragazzi, il Gatto con gli Stivali punterà dritto verso il mondo delle fiabe, mentre è ancora una sorpresa, il carro con cui sfilerà l’associazione Dore di Montale, ospite d’onore del Carnevale montemurlese. Le prossime sfilate si svolgeranno domenica 3 febbraio a Oste, con la Filarmonica “G. Verdi” di Montemurlo e domenica 10 febbraio a Montemurlo con il gruppo Ballo spettacolo. Il Comune di Montemurlo sostiene con il patrocinio e con un contributo il Comitato del Carnevale che rappresenta un bell’esempio di collaborazione tra le associazioni del territorio: “Il Carnevale è una bella festa per bambini, ragazzi e famiglie, dove le differenze si annullano- conclude l’assessore alla cultura – Il Carnevale non ha un colore, anzi più colori ci sono e meglio è. Un’occasione irrinunciabile, dunque, per sentirsi comunità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.