Ultime

L’angolo della poesia: “Il ritorno di me” di Grazia Finocchiaro

Pin It

Ritrovare gli amici è sempre un piacere per cui è con un bel sorriso

che vi annunciamo il ritorno in questa rubrica di Grazia Finocchiaro,

un’autrice che già in passato ci ha allietato con le sue poesie

(Anoressia, Solidarietà, Gelsomini e aranci).

Ritrovar se stessi, però, forse è ancor più bello ed è quello che

sembrano volerci dire anche i versi di Grazia che vi proponiamo oggi:

 

Il ritorno di me

 

Vagabondo

nei meandri del mio pensiero

corda staccata da violino

bicchiere vuoto di memorie

solitarie mani

un po’ di me ho smarrito.

Nessun battello in approdo

quanto tempo ancora

per ritrovare l’ego…

Se l’aurora annuncerà il mio ritorno

questa gelida stagione

che tra scogliere si frantuma

risorgerà dal poggio rifiorita

e io celebrerò me stessa

con due coppe di champagne.

Pin It

1 Commento su L’angolo della poesia: “Il ritorno di me” di Grazia Finocchiaro

  1. Ciao, Grazia, piacere di trovarti anche qui! 🙂

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*