Il concorso letterario “Nuovi occhi sul… Mugello” presentato in Consiglio regionale

Regione Toscana
IL CONCORSO LETTERARIO “NUOVI OCCHI SUL… MUGELLO” PRESENTATO IN CONSIGLIO REGIONALE 
Il consigliere regionale Eugenio Giani: “La Regione valorizza un’iniziativa che è utile nella prospettiva di ricomporre la memoria storica e culturale della Toscana”


“Questa iniziativa merita di essere valorizzata dalla Regione, perché è un progetto utile nella prospettiva di ricomporre la memoria storica e culturale della Toscana”. Lo ha detto il consigliere regionale Eugenio Giani intervenendo alla presentazione del “1^ Concorso Nazionale Letterario “Nuovi Occhi… sul Mugello” edizione 2013, per valorizzare il territorio e le sue risorse, e per sostenere il progetto “Casa Cristina”, casa per donne maltrattate (Ronta – Borgo San Lorenzo). Giani ha ringraziato la Pro Loco di Vicchio per aver sostenuto il progetto e ha sottolineato che “ciò conferma che il paese è centro di eccellenza culturale del Mugello e dei rapporti privilegiati tra quel territorio e Firenze”. Attraverso le poesie e i racconti brevi che gli autori invieranno e parte dei quali saranno pubblicati in un’antologia “sarà possibile capire”, ha aggiunto Giani, “il passato, il presente e anche il futuro del Mugello”.
Tiziano Benvenuti, presidente della Pro Loco di Vicchio e supervisore del premio, ha sottolineato l’importanza di “raccogliere le emozioni di chi vive e ha conosciuto il Mugello” per valorizzare il territorio e le sue tradizioni culturali ma anche per sostenere, attraverso il ricavato della vendita dell’antologia, un progetto sociale importante come quello di Casa Cristina.
Per Serena Latini e Annamaria Pecoraro, rispettivamente presidente e direttore artistico del premio, l’idea è quella di portare alla luce “l’inestimabile ricchezza paesaggistica e culturale del Mugello” attraverso la poesia e la letteratura, anch’esse in parte da riscoprire, guardando il tutto con occhi nuovi e, soprattutto, “non trascurando, anzi sostenendo, le realtà come quella di Casa Cristina che hanno grande valore sociale e che affrontano grandi difficoltà”. Per il futuro, hanno aggiunto, l’obiettivo è quello di toccare ogni singola realtà del Mugello e di sostenere altre importanti realtà sociali.
Infine Annamaria Vezio, presidente della giuria del premio, ha affermato di “aver aderito con passione a questa iniziativa, soprattutto per la finalità sociale che si prefigge”.
Il progetto è supportato da Avis Mugello, ed alla conferenza stampa era presente il Presidente Avis Mugello Luca Tempora.
Il bando del concorso, la cui scadenza è fissata per il 7 gennaio 2014, è disponibile all’indirizzo webhttp://www.deliriprogressivi.com/4/post/2013/10/i-concorso-nazionale-letterario-nuovi-occhi-sul-mugello.html;all’evento è anche dedicata la pagina Facebook https://www.facebook.com/events/216168118552108/

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*