I Venerdì della Pittura: Donne al Lavatoio e Il Carretto di Giusy Martinico

Il Carretto

Giusy Martinico è una pittrice siciliana autodidatta, che ama dipingerela bellezza della natura e momenti di vita domestica. Con le sue opere, oltre a trasmettere un messaggio di serenità, cercadi emozionare riportando alla mente nostalgici ricordi. Per i suoi lavori preferisce adoperare colori acrilici, talvolta anche coloriad olio e altro materiale.

La sua prima personale viene allestita nel 2000 ottenendo ottimi risultati, per cui l’apprezzamento ottenuto la incoraggia a partecipare a diverse altre mostre in varie gallerie e in vari luoghi. Ha partecipato ad una collettiva alla “Pergola” di Firenze, a Viterbo, a Roma, al” Paradiso sul mare”e al Museo civico di Anzio, diverse volte alla galleria comunale di Bolsena e al Forte Sangallo di Nettuno.

4 thoughts on “I Venerdì della Pittura: Donne al Lavatoio e Il Carretto di Giusy Martinico

  1. Giusy ogni tuo dipinto è una vera opera d’arte qst immagini sono talmente reali che trasmettono emozioni di vita quotidiana… Bravissima.

  2. Giusy prosegue il suo dialogo pittorico con i suoi dipinti raffiguranti scene di vita quotidiana, incastonate nella placida realtà rurale che infonde pace e serenità anche attraverso i colori sgargianti da lei tanto amati .
    Li amiamo anche noi. Continua così, cara Giusy.

  3. Da brava artista Giusy ci offre due diverse interpretazioni di scene di vita appartenute ad altri tempi. Bello il lavatoio con i riflessi brillanti dell’acqua strizzata dalla foga delle lavandaie. Altrettanto bella la ricerca e l’uso di oggetti non più utilizzati per renderli protagonisti di un’oasi di pace e serenità in una luminosa campagna. Sicuro e brillante l’uso dei colori per dare vita e vivacità al dipinto. Belli entrambi.

  4. Ormai la pittrice Giusi Martinico è una certezza dipinge dei quadri nei quali, oserei dire, manca solo la parola. Prendiamo quello del lavatoio con due donne impegnate nel lavare i panni Come si faceva tanti anni fa in tutti i lavatoi d Italia. Vorrei solo far notare l’ abilità della pittrice nel dipingere l’azzurro e le increspature che l’ acqua assume mentre le lavandaie portano avanti il loro compito. Nel secondo quadro sempre con colori vivaci e bellissimi l’ artista ci fa capire la sua provenienza avendo dipinto un tipico carretto siciliano, comunque come in ogni suo dipinto la Martinico si presenta preparata e versatile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.