I Giovedì della Poesia: “Oriente” di Bruno Guidotti

Disegno di Bruno Guidotti

Poi; volsi il mio sguardo ad oriente.
Guardai il cielo, i monti, il mare,
le alte cime innevate, e distolsi per
sempre lo sguardo dai tramonti dolenti
d’occidente, e dalle notti senza luna,
e senza stelle.
Ora, il mattino assolato mi invita
verso verdi e profumate distese, ritemprato
lo spirito vinto, verso di esse con gioia
mi spingo. Là germogliano fiori, e nascono
amori, mentre un bambino rincorre felice,
aquiloni dagli sfavillanti colori.

Bruno Guidotti è un poliedrico autore che rappresenta sempre la vita ed i problemi che questa presenta. Autore di poesie di notevole spessore relative alle varie esperienze umane:  le fatiche, le speranze, i rimpianti, le frustrazioni, le scene di vita. Opere sempre velate di malinconica dolcezza, si fissano all’animo sensibile in maniera indelebile. In relazione ai suoi disegni e ai suoi dipinti, si evidenzia la vibrosità che conferisce dinamismo e notevole movimento alla composizione. Guidotti rifiuta qualsiasi collocamento ad eventuali movimenti stilistici. Alle sue opere dobbiamo avvicinarci liberi da ogni schema mentale, per poterne apprezzare appieno il suo talento.

6 thoughts on “I Giovedì della Poesia: “Oriente” di Bruno Guidotti

  1. Bruno riesce a trasmettere quanto prova nei suoi scritti, e mi piace quando vede con ottimismo, perché ‘ottimisma’ anche me…

  2. Mattini diversi Tramonti intensi giornate assolate fiori che germogliano e amori che nascono quasi una fiaba in uno scenario incantato…opera intensa e bella il mio apprezzamento per il bravo poeta

  3. Uno sguardo verso oriente, verso l’ alba, dunque verso la speranza, per augurare e augurarsi una giornata e un futuro migliori. Il tutto in poesia. Meglio di così ? Sempre bravo, Bruno !

  4. Un testo veramente intenso di atmosfere rarefatte che colgono lo sguardo e incantano per la descrizione così nostalgica da commuovere. Testo di note suggestive di incanto e metamorfosi in una descrizione di grande impatto visivo.
    Molto apprezzato!

  5. Bella Davvero Questa Poesia Del Bravo e Capace Bruno . Leggerla Ci Fa Ossigenare i Nostri Polmoni , in una Maniera Assolutamente impensabile . Questo è Ciò Che Mi Ha Suscitato , a Fine Lettura . Bravo .

  6. Molto delicata questa lirica con un linguaggio semplice dall’esperto Bruno Guidotti che ci parla di monti di mare e di notti senza luna. Il mattino dopo il nostro protagonista ritemprato dal sonno si rimette in viaggio verso verdi e grandi pianure . Non posso che ringraziare caldamente l’abile poeta Bruno Guidotti per questa poesia che ci dedica e a mia volta gli voglio dedicare questa frase di C.Baudelaire “potete vivere tre giorni senza pane ma senza poesia in nessun caso e quelli di voi che affermano il contrario si ingannano non si conoscono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.