I Giovedì della Poesia: “C’era na vota” di Maria Nivea Zagarella

C’era na vota

a Pasqua ri manzijornu,

i campani sciugghiuti,

a cucciddata…

A picu ‘i suli

tammuriata ri bbummi ni l’azzurru,

scampaniava a Risuscita

e u crisci-crisci  rê picciriddi,

schigghiu d’alligrizza,

filicitaa li nanni

e li carusi .

Pasta riali a forma d’agnidduzzu,

i viscotta ‘nfurnati ca riavulina…

Nte cannistrini l’ova ri jaddina

pitturavanu maistri e maistrini:

ciuri, casuzzi, pupi, puddicini…

Nto libbru ri littura

a rianedda fistiggiava a staciuni

e l’ovu ‘i pasqua

‘nfiucchitatu, e rosa

u piscu ca ciureva ntô pratu

vivu e veru

sinceru.

C’era un volta… la Pasqua di mezzogiorno,/ le campane slegate,/ la cucciddata …/ Con il sole a picco/ tamburellata di bombe nell’azzurro,/ scampanava la Resurrezione/ e il cresci-cresci dei piccoli/, grido di allegrezza,/ faceva felici nonni e bambini//.Pasta reale a forma di agnellino,/ i biscotti infornati con la diavolina…/ Nei canestrini le uova di gallina/ dipingevano maestri e maestrine:/ fiori, casette, pupattoli, pulcini…/ Nel libro di lettura/ la rondinella festeggiava la stagione/ e l’uovo di pasqua/ infiocchettato, e rosa/ il pesco che fioriva nel prato/ vivo e vero/ sincero.

Da Memoria e strammarii, 2005

Maria Nivea Zagarella

Maria Nivea Zagarella  nata a Francofonte (SR) nel 1946, laureata in lettere classiche all’Università La Sapienza di Roma, è stata ordinaria di italiano e latino al Liceo classico Gorgia di Lentini (SR), dove ha insegnato dal 1969 al 2004. Ha pubblicato in lingua:(poesie, 2019); Il tesoro di Rosanna e Francesco (racconto illustrato per ragazzi, 2019); Azzurra (poesie 2022); Nuove pagine di critica militante ( elzeviri, 2022). In dialetto siciliano: Mbò Larimbò (La Sagra dei misteri, sacra rappresentazione bilingue e Lumiricchi, poesie,1996); Scacciapinzeri (poesie, 1999); Faviddi (poesie in Chiana e Biveri, AA.VV. 2002); Memoria e Strammarii (poesie, 2005); U rologgiu re nichi (poesie, 2010); Forajocu a la cuddata (poesie, 2013); La puisia di Maria Nivea Zagarella/The Poetry of Maria Nivea Zagarella -A trilingual anthology (Sicilian/Italian/English), New York, 2017; Scacciapinzeri (in spagnolo), UNR Editora, Editorial de la Universitad Nacional de Rosario (Argentina), 2018; Ncuntràiu lu mari (poesie, 2019); Sicilia matri (poesie, 2022).I numerosi articoli e saggi critici scritti dal 2002 al 2022 editi in volume o sparsi su vari periodici, anche online, riguardano autori stranieri, italiani, siciliani (in lingua e in dialetto). Dal 2006 collabora con la pagina culturale de La Sicilia di Catania. Il dramma sacro Sequenza è stato rappresentato nel 1987 e nel 1988 in scuole e circoli culturali delle province di Siracusa e Ragusa, e radiodiffuso dalla rubrica culturale di RaiDue RadioCampus nel 1989.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *