Ultime

“Giovanna detta anche Primavera” in scena al Teatro di Sanluri

Pin It

Giovani Idee approda al Teatro di Sanluri.

Con “Giovanna detta anche Primavera” Abaco ospita lo studio teatrale di Valentino Mannias prodotto da Sardegna Teatro.

un ragazzo seduto a cavalcioni su una sedia e con le amni sporte in avanti Dopo il successo ottenuto dallo spettacolo dedicato da Abaco Teatro alla storia di Pauli Sitzamus, il villaggio scomparso nel 1729 in Marmilla, che ha coinvolto 15 attori e che è stato accolto con entusiasmo da pubblico e critica, domenica 15 novembre alle 19,30 nel cartellone della Stagione Zefiro al Teatro di Sanluri è la volta del vincitore di Giovani Idee, l’attore Valentino Mannias che porta in scena “Giovanna… detta anche Primavera”. Il lavoro, selezionato dalla rete dei teatri sardi, di cui fa parte anche Abaco,coordinati da Sardegna Teatro, vede l’attore protagonista insieme a due musicisti Giaime Mannias e Luca Spanu, rispettivamente percussioni e  sax che accompagnano la narrazione sottolineando musicalmente ogni sfumatura.

Mannias ha dichiarato “Giovanna non è uno spettacolo ma una storia che mi ha raccontato mia nonna affinché sposassi la persona giusta, così la racconto spesso per non sbagliare. Riscoprendo questa funzione antica del teatro, nella trasmissione orale di storie, ho deciso di fare un esperimento con la storia di Giovanna. Cugina di mia nonna, era la sedicenne più bella di Serramanna (il mio paesino) e viveva una storia d’amore fantastica con Paolo, interrotta dalla sua chiamata alle armi per la seconda Guerra Mondiale.  Tra gli uomini che tornano dal fronte c’è Carlo, un ufficiale sulla trentina che vedendo Giovanna se ne innamora e decide arbitrariamente di sposarla. Ma ci sarà  il ritorno di Paolo, il pianto negli occhi e nel cuore di lei e il conseguente esodo dalla propria terra per l’impossibilita di continuare a vivere li,  il matrimonio con l’ufficiale e i parenti di lui. Quello stesso silenzio di Giovanna è sempre stato, per me autore, un segno di identità. Dal gelo che provoca questo silenzio nasce la  parola, la musica, il teatro.

Prossimo appuntamento domenica 29 novembre ore 19,30 con Bye Bye Baby, di e con Rosalba Piras con la regia di Tiziano Polese. Lo spettacolo è dedicato da Abaco alla giornata contro la violenza sulle donne e il pubblico vedrà una sorpresa all’ingresso.

Pin It

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*