“Giardini aperti”: a Cagliari ultimi appuntamenti della rassegna teatrale

“Giardini aperti”: a Cagliari ultimi appuntamenti della rassegna teatrale

GIARDINI APERTI 2016 IX edizione, è la rassegna en plein air di Abaco Teatro che è in svolgimento a Cagliari dal 13 al 23 ottobre grazie al sostegno e Patrocinio del Comune di Cagliari Assessorato alla Cultura e Verde Pubblico e al contributo della Regione Sardegna.

Tre Parchi hanno fatto da location per spettacoli, performance di teatro, danza e musica e mostre con un programma rivolto a un pubblico eterogeneo e di tutte le età  in orario pomeridiano con inizio alle 17.00. Hanno come protagonisti solo l’uomo, la natura, la musica e le arti, senza artifici tecnici e scenotecnici.

Sabato 22 e 23 ottobre, Giardini Aperti aprirà al pubblico l’anfiteatro in Pietra nel Parco Colle San Michele, dal quale si gode il fantastico panorama della città di Cagliari e delle sue zone umide, con lo spettacolo Todo Cambia produzione NudiCrudi. Un recital di canzoni e testi che fondono la musica italiana di De Andrè, Paoli, Conte, con quella sudamericana, dal tango argentino alla samba brasiliana grazie alla voce di Daniela Porru, cantante che passa dal classico al moderno con grande abilità. Alla chitarra Marco Maxia, musicista sardo vissuto in Uruguay.

Domenica  23 ottobre, sempre al Parco San Michele, a conclusione della manifestazione, ci sarà grande festa con inizio alle ore 16.00 Si aprirà con Viaggianti di Asmed Balletto di Sardegna, che porterà il pubblico, in un’incursione della fantasia, dall’ingresso del Parco e si snoderà lungo un percorso fra vegetazione e mostre.  Arrivati all’anfiteatro in pietra gli spettatori saranno accolti da circensi, acrobati, giocolieri, artisti dello spettacolo Bizart, una creazione di Circadì di Torino Coprodotto da Zerogrammi Teatrodanza e Asmed. Lo spettacolo ricco di musiche propone micro-storie mute ed è dedicato a spazi non convenzionali.

Alle ore 17.00 la serata si concluderà con Mattia Murgia che proporrà lo spettacolo tratto dall’omonimo romanzo di Stefano Piroddi Gli Angoli Remoti del Presente, un caso editoriale, presentato in tutta Europa e ora spettacolo teatrale. Murgia parlerà del Giovane Oscar che dichiara  guerra al nostro modello di civiltà attraverso la potenza dell’arte con cui ridicolizza i media e la politica.

Gli spettacoli di Teatro, Danza e Musica di GIARDINI APERTI, come anche le Performance sono state precedute da vari Flash Mob nelle piazze di Cagliari a cui hanno partecipato attori di Abaco in collaborazione con varie associazioni e artisti. Le mostre saranno allestite e inserite nella vegetazione e porteranno la firma dei fotografi Giorgio Russo, Paolo Medas e Valentino Villa, della performer Emanuela Russo, del poeta Antonello Verachi, della regista Dafne Turillazzi.

Mostra d’Arte. “Angelo Cesselon – Un pennello per il cinema”. La manifestazione ospiterà anche alcune opere e ritratti del maestro Cesselon, autore italiano che ha dipinto i divi del cinema internazionale, realizzando più famosi i manifesti del grande cinema degli anni 1950/60. Le preziose opere sono concesse a Giardini Aperti dall’Archivio Cesselon. L’ingresso sarà aperto a tutti.

Gianluca Medas in L’Ultimo Mamuttone attorniato da bambiniLa rassegna Giardini Aperti è partita il 13 ottobre ai Grottoni dei Giardini Pubblici con le suggestive e toccanti repliche del monologo di Ugolino, tratto dal XXXIII canto dell’Inferno di Dante,di Tiziano Polese per poi spostarsi nel nuovissimo Parco dedicato al botanico Siro Vannelli, inaugurato al pubblico il 15  col coinvolgente Ottavio Bottecchia Vite in volata, di e con Tiziano Polese di Abaco Teatro, ha proposto il 16 ottobre L’Ultimo Mamuttone di Gianluca Medas, spettacolo sulla vita di un bambino di oggi che scopre di essere l’ultimo mamuttone, che ha divertito e coinvolto in scena alcuni dei tanti bambini e adulti che hanno affollato il nuovissimo parco situato nel cuore della città.

 

Fonte Ufficio stampa Abaco Teatro

Leave a Reply

Your email address will not be published.

*